Cerca

Motonautica, arriva il titolo mondiale per Francesco Redaelli

MARTINA FRANCA - L'iride arriva dal mare per la Valle d'Itria. «Voglio dedicare a Martina Franca, che mi ha adottato il titolo mondiale di motonautica». E' stata questa la prima dichiarazione del pilota milanese Francesco Redaelli, che si è laureato campione del mondo in coppia con il sardo Franco Marino, correndo per il Circolo Nautico Valle d'Itria nelle acque di Bellaria Igea Marina, in provincia di Modena
Motonautica, arriva il titolo mondiale per Francesco Redaelli
MARTINA FRANCA - L’iride arriva dal mare per la Valle d’Itria. “Voglio dedicare a Martina Franca, che mi ha adottato il titolo mondiale di motonautica”. E’ stata questa la prima dichiarazione del pilota milanese Francesco Redaelli, che si è laureato campione del mondo in coppia con il sardo Franco Marino, correndo per il Circolo Nautico Valle d’Itria nelle acque di Bellaria Igea Marina, in provincia di Modena. 

Legittimo l’orgoglio del presidente Donato Conserva e del vice Agostino Convertino, che ormai da molti anni puntavano sul pilota milanese, esploso nella finalissima del gruppo B in Endurance per la categoria S1, a bordo di un potentissimo gommone Effelle motorizzato Mercruiser 8 cilindri a V 8200 di cilindrata e in grado di erogare 750 cavalli per una velocità di oltre 160 Km orari. 

“Francesco rappresenta una autentica speranza della motonautica nazionale ed internazionale ed è sorretto da un talento innato”, dice il martinese Donato Conserva (2 volte campione italiano nei prototipi), che ne ha scoperto e valorizzato il talento affidandogli una barca di sua costruzione che gli ha permesso di dimostrare tutto il suo valore fin dalle prime gare. 

Redaelli nella vita fa l’imprenditore, ma ha scelto Martina Franca dove corre appena può per abbracciare i compagni del Circolo Valle d’Itria e gustare la cucina locale. “Dopo questa splendida affermazione –aggiunte Convertini- possiamo affrontare nuove sfide del mondo della motonautica”. 
[p.d’arc.]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400