Cerca

Corvia regala  3 punti al Lecce Battuto il Catania

Il Lecce si impone 1-0 sul Catania, nell’anticipo domenicale delle 12,30 valido per la sesta giornata del campionato di calcio di Serie A. La rete della vittoria per i giallorossi è arrivata al 36' del primo tempo minuto con Corvia. I salentini salgono così a 8 punti in classifica al pari proprio del Catania. Il gol: Olivera dal vertice dell’area di rigore pesca con un perfetto cross, Corvia piatto destro sotto il sette e vantaggio del Lecce
• De Canio: ci siamo riscattati
Corvia regala  3 punti al Lecce Battuto il Catania
Lecce batte Catania 1-0 (1-0)

Lecce (4-3-3): Rosati 6.5, Rispoli 6, Fabiano 6.5, Ferrario 6.5, Mesbah 6, Grossmuller 5.5 (44' st Gustavo s.v.), Vives 6, Piatti 6, Jeda 5.5 (19' st Munari 5.5), Corvia 7, Olivera 6 (32' st Coppola s.v.). (81 Benassi, 2 Donati, 15 Ofere, 28 Brivio). All: De Canio 6 

Catania (4-1-4-1): Andujar 6, Potenza 5.5, Silvestre 5.5, Spolli 6, Captano 6, Carboni 5.5 (1' st Ledesma 6), Izco 5.5 (25' st Gomez s.v.), Biagianti 6, Ricchiuti 5.5 (15' st Antenucci 5.5), Mascara 6, Maxi Lopez 5.5. (30 Campagnolo, 22 Alvarez, 23 Terlizzi, 4 Delvecchio). All: Giampaolo 5.5 

Arbitro: Pierpaoli di Firenze 5.5 Reti: nel pt 36' Corvia Angoli: 8 a 3 per il Catania Recupero: 1' e 4' Ammonito: Olivera per gioco falloso Spettatori: 7.300 

** IL GOL - 36' pt: Olivera dal vertice dell’area di rigore pesca con un perfetto cross Corvia: piatto destro sotto il sette e vantaggio del Lecce. 


IL COMMENTO 
Un gol di Corvia regala al Lecce i tre punti casalinghi contro un buon Catania, con i salentini che salgono a 8 punti in classifica, appaiando proprio i siciliani e lasciando la parte bassa della classifica. Partita equilibrata con il padroni di casa che dopo il vantaggio hanno badato più a controllare e ripartire in contropiede, mentre i siciliani hanno spinto sull’acceleratore, pressando fino alla fine, ma senza riuscire a trovare un risultato positivo in trasferta. De Canio deve rinunciare al capitano Giacomazzi, squalificato e sceglie un centrocampo a tre con Grossmuller, Vives e Piatti. In attacco Corvia al centro con Olivera e Jeda a supporto. Giampaolo non ha problemi di formazione e conferma la formazione tipo con Ricciuti, Mascara e Bigianti dietro l’unica punta Maxi Lopez. 

Il Catania parte bene e al 5' Mascara riceve a sinistra, assist a centro area per il solissimo Maxi Lopez che davanti alla porta centra Rosati. Il bomber argentino si ripete al 33' quando in area salta Rosati e conclude in porta, ma sulla linea salva Mesbah. Passato il pericolo i salentini vanno in rete. Al 36' Piatti serve Olivera a sinistra, la difesa etnea non interviene e Olivera può crossare liberamente. Deviazione di testa di Silvestre con palla che arriva sul secondo palo dove sbuca Corvia indisturbato che insacca l’1-0. Nella ripresa il Catania ci prova con insistenza ma non riesce a creare palle gol nitide, manca sempre l’ultimo passaggio, con la formazione di De Canio che si rende pericolosa ancora con Corvia e con Jeda. Al 20' grossa occasione per Izco che servito da Mascara conclude sul palo esterno. A metà secondo tempo ci prova anche Potenza ma è bravo Rosati a non farsi sorprendere. Forcing finale degli etnei, molte ammucchiate in area ma senza risultati apprezzabili e per il Lecce arriva il secondo successo stagionale in sei gare.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400