Cerca

Martedì 24 Ottobre 2017 | 00:40

«Il segreto del Bari? giocare per divertirsi»

BARI - ''Il segreto del nostro successo?Giochiamo divertendoci”: così il mediano pugliese Alessandro Gazzi, uno dei protagonisti della vittoria del Bari con il Brescia al San Nicola, spiega il cambio di passo mostrato dalla squadra, soprattutto nella ripresa. Il 2-1 finale, di fatto, cancella la precedente sconfitta di mercoledì scorso, nel turno infrasettimanale con l’Inter.
«Il segreto del Bari? giocare per divertirsi»
BARI - ''Il segreto del nostro successo?Giochiamo divertendoci”: così il mediano pugliese Alessandro Gazzi, uno dei protagonisti della vittoria del Bari con il Brescia al San Nicola, spiega il cambio di passo mostrato dalla squadra, soprattutto nella ripresa. Il 2-1 finale, di fatto, cancella la precedente sconfitta di mercoledì scorso, nel turno infrasettimanale con l’Inter. 

“Battere i lombardi – aggiunge il mediano – per noi vale doppio in chiave salvezze e costituisce una iniezione di fiducia per tutto il gruppo. Abbiamo subito dimostrato di voler riprendere a fare calcio e divertirci. Il risultato è solo una conseguenza del gioco prodotto: a San Siro in campo non c'era il vero Bari”. 

L'ultima battuta la riserva all’ex compagno Ranocchia, difensore del Genoa. “Domenica prossima – dice – giocheremo a Marassi contro una squadra molto forte, con tanta qualità nei singoli ed un tecnico preparato. Al nostro ex pilastro della difesa, Ranocchia – conclude con un sorriso – vorremmo riservare lo stesso trattamento che abbiamo già somministrato a Bonucci della Juventus: una bella sconfitta”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione