Cerca

Domenica 24 Settembre 2017 | 14:26

Enel Basket Brindisi Arriva Francis il nuovo pivot

Il dado è tratto. Ed ora, con il giocatore statunitense Torin Jamal Francis, nato a Boston il 26 giugno 1983, di 210 cm per 116 kg, parafrasando la celeberrima frase storica di Brenno, «Vae vicitis - guai ai vinti». Torin Jamal Francis ha giocato nel campionato italiano con l'Orlandina Basket e con la Pallacanestro Cantù. Coach Giovanni Perdichizzi si è ricordato di lui e lo ha chiamato. Era in Turchia, al Bornova Belediyespor
• Il nuovo Dg, Antonello Corso
Enel Basket Brindisi Arriva Francis il nuovo pivot
Il dado è tratto. Ed ora, con il giocatore statunitense Torin Jamal Francis, nato a Boston il 26 giugno 1983, di 210 cm per 116 kg, parafrasando la celeberrima frase storica di Brenno, «Vae vicitis - guai ai vinti». Torin Jamal Francis ha giocato nel campionato italiano con l'Orlandina Basket e con la Pallacanestro Cantù. Coach Giovanni Perdichizzi si è ricordato di lui e lo ha chiamato. Era in Turchia, al Bornova Belediyespor. Lo scorso anno era in Grecia, all’AEK Atene dove ha terminato la stagione iniziata in Israele con l'Hapoel Gerusalemme BC. L’Enel Brindisi ha sottoscritto il contratto, ma la risposta del pivot statunitense avrebbe dobuto arrivare entro le 22 di ieri sera. A quanto pare, è cosa fatta. 

IL PIVOT - Si legge di lui. Torin Jamal Francis ha una buona stazza, che gli permette di compiere dei movimenti molto efficaci nel ruolo di centro. Ha un buon salto e delle buone capacità a rimbalzo, tagliafuori e in difesa. Inoltre, è agile per la sua stazza ed è anche un buon corridore. Viene definito un giocatore intelligente anche al di fuori del parquet. Ha tuttavia dei problemi con gli infortuni, che lo hanno privato dell'esplosività nelle gambe e lo hanno bloccato psicologicamente. Proprio questa sua debolezza non gli ha permesso di ripetersi al college dopo un primo anno straordinario. Ha preso parte a due raduni pre-draft, ma già allora sembrava difficile una sua eventuale scelta. 

LA SUA VITA - Torin Jamal Francis è il secondo dei sei figli di Byrnell Francis Smikle. Cresciuto nella Tabor Academy, high school di Boston, ha frequentato per quattro anni la University of Notre Dame. Lì è entrato a far parte della squadra di basket. Nel 2002, come freshman, è stato scelto per la squadra All-Big East Rookie ed è stato il miglior rimbalzista dei Fighting Irish. Inizia in ritardo la stagione successiva per un problema alla schiena, ma è ancora il miglior rimbalzista e gli viene concessa una Honorable Mention All-Big East. Ancora leader nei rimbalzi nel 2004-05, perde l'ultima parte del campionato a causa di un intervento per un'ernia del disco. Si dichiara quindi eleggibile per il Draft NBA 2005, per poi rinunciare. Conclude così la sua carriera universitaria da co-capitano, ancora al primo posto nella sua squadra come rimbalzi e stoppate. 

Giunge così nel campionato italiano, firmando un contratto annuale con l'Orlandina Basket. Gioca 16 gare da titolare e ottiene una media di quasi 7 punti a partita, con 5 rimbalzi. Nel 2007-08 firma un altro contratto annuale con la Tisettanta Cantù. Trova più spazio con i canturini, in quanto gioca tutte le partite della stagione regolare e dei play-off da titolare, con 10 punti di media, 7 rimbalzi e una valutazione media pari a 12,8. Nel 2008-09 passa alla A1 Ethniki, con la maglia del PAE Athlitiki Enosi Larissa 1964. Nel marzo 2009 viene acquistato dall'Hapoel Gerusalemme. Da qui all’AEK Atene.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione