Cerca

Ventura: ho un organico risicato lavoro a rischio

«Un organico con numeri risicati ci fa correre il rischio di vanificare il grande lavoro fatto per mancanza di giocatori»: il monito è di Giampiero Ventura, allenatore del Bari, alla vigilia della sfida con il Cagliari. Il tecnico, infatti, è in apprensione per i numeri ridotti del reparto difensivo. Dopo l’infortunio di Salvatore Masiello e con i recenti acciacchi di Belmonte, l’unica riserva a disposizione, oltre i quattro titolari è il giovane Rinaldi
• E Kutuzov sogna un futuro nell'hockey
Ventura: ho un organico risicato lavoro a rischio
BARI – «Un organico con numeri risicati ci fa correre il rischio di vanificare il grande lavoro fatto per mancanza di giocatori»: il monito è di Giampiero Ventura, allenatore del Bari, alla vigilia della sfida con il Cagliari. Il tecnico, infatti, è in apprensione per i numeri ridotti del reparto difensivo. Dopo l’infortunio di Salvatore Masiello e con i recenti acciacchi di Belmonte, l’unica riserva a disposizione, oltre i quattro titolari è il giovane Rinaldi, ex Rimini, ingaggiato come rincalzo in estate. 

«Contro i sardi - analizza – ci aspetta una verifica importante. Affronteremo una squadra che gioca da anni insieme: ha grande qualità in attacco con Matri e Acquafresca, oltre alle invenzioni del fantasista Cossu. Il pari di Napoli è stato un segnale importante, domani saremo impegnati in un nuovo test cruciale, sul piano tattico». 

Ventura ritrova da allenatore Bisoli, un calciatore che ebbe a sua disposizione ai tempi del Cagliari, e con il quale potrebbero esserci ruggini legate al passato in Sardegna: «Non ho mai allenato Bisoli. Quando ero a Cagliari – ricostruisce Ventura – ci ho parlato solo una volta, quando aveva finito la rieducazione dopo un grave infortunio: avevamo idee differenti. Ora lo considero un tecnico che farà carriera. Ultimamente ha anche dichiarato che 'gli interessi della società sono prioritari...'. Insomma, sarebbe troppo facile chiedere adesso (per analogia con il dissidio avvenuto tra i due nella stagione 1997-98 ndr): dov'è Marchetti, portiere della Nazionale?». 

Sulla formazione Ventura ha poi aggiunto: «Barreto è recuperato, Almiron sta così e così... I nuovi acquisti si stanno applicando con grande generosità per assimilare i nostri schemi. Raggi e Rossi compiono notevoli progressi. Vogliamo ripetere il girone d’andata della passata stagione. Se dovessimo arrivare a gennaio in alto, non commetteremmo gli errori che abbiamo inanellato nella seconda parte dello scorso campionato». 

Il Bari riproporrà col Cagliari l’undici che ha affrontato il Napoli al San Paolo: Gillet tra i pali, Raggi e Parisi terzini, Rossi e Andrea Masiello centrali, Almiron regista, Donati interdittore, Alvarez e Ghezzal saranno gli esterni, Barreto e Kutuzov le punte.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400