Cerca

Al via la Pizzomunno cup torna la regata del Gargano

di ANNAMARIA VITULANO
MANFREDONIA - Ai blocchi di partenza la Regata del Gargano XVIII bis in programma dal 10 al 12 settembre 2010. “La Pizzomunno Cup – ha spiegato il coordinatore sportivo Riccardi - sarà destinato, da quest’anno, alle sole imbarcazioni che rientrano nelle categorie crociera e crociera/ regata, mentre i minialtura potranno competere per il trofeo Regata del Gargano la cui classifica sarà stilata sui tempi registrati nelle tre giornate di regata che comprendono, venerdì 10 la prova su boe, e sabato e domenica le due tappe di 25 miglia cadauna per coprire la distanza Manfredonia- Vieste-Manfredonia"
Al via la Pizzomunno cup torna la regata del Gargano
di ANNAMARIA VITULANO 

MANFREDONIA - Ai blocchi di partenza la Regata del Gargano XVIII bis in programma dal 10 al 12 settembre 2010. “E’ un anno terribile, se si considerano da una parte le ripercussioni della crisi economica che ha colpito anche il nostro territorio e dall’altra l’impegno sostenuto dalla lega per avviare l’ampliamento dei pontili divenuto improcrastinabile per l’importanza e visibilità che ha assunto questa competizione velica a livello regionale e interregionale. Ma non potevamo permettere che la regata –ha dichiarato in conferenza stampa Lorenzo Di Candia, presidente della sezione di Manfredonia della Lega Navale, organizzatrice dell’evento sportivo- saltasse una edizione ne’ che perdesse smalto. E, dunque, il nostro circolo ha deciso di attuare un drastico taglio alle spese, quelle superflue, come il pernottamento in albergo che fino all’anno scorso i soci non pagavano di tasca propria: ha deciso, insomma, di tirare un po’ i cordoni della borsa, senza però togliere nulla alla manifestazione, anche sotto l’aspetto dell’accoglienza che riserviamo ai partecipanti, il cui livello ci viene riconosciuto anche dalla federazione”. 

La Regata del Gargano, Pizzomunno Cup, trofeo A. Frattarolo, giunge quest’anno alla XVIII bis con qualche novità di carattere squisitamente tecnico illustrate dal coordinatore sportivo, Matteo Riccardi, che ha preso la parola dopo il saluto augurale formulato da Claudio Pecorella, componente del comitato di regata, più volte presente alle regate in veste di giudice e di velista. “La Pizzomunno Cup – ha spiegato Riccardi - sarà destinato, da quest’anno, alle sole imbarcazioni che rientrano nelle categorie crociera e crociera/ regata, mentre i minialtura potranno competere per il trofeo Regata del Gargano la cui classifica sarà stilata sui tempi registrati nelle tre giornate di regata che comprendono, venerdì 10 la prova su boe, e sabato e domenica le due tappe di 25 miglia cadauna per coprire la distanza Manfredonia- Vieste-Manfredonia. Come di consueto, il trofeo A. Frattarolo verrà assegnato alla società della squadra, composta da almeno due imbarcazioni crociera e crociera/regata, prima classificata in tempo compensato orc nelle due tappe lunghe. Istituito il trofeo challenge Doctor Glass alla società di appartenenza dello yacht primo classificato in t.c. categoria minialtura nelle due tappe Manfredonia- Vieste e Vieste Manf redonia”. 

Targa alla memoria “Marco Palladino” all’imbarcazione di una società di charter che ottiene i migliori piazzamenti, in tempo reale, nelle due tappe lunghe; coppa città di Vieste allo yacht primo classificato in t.r. Manfredonia-Vieste e coppa città di Manfredonia alla prima classificata in t.r. nella tappa Vieste-Manfredonia. Coppe alle prime tre classificate nelle diverse categorie e allo yacht proveniente da più lontano. La Regata del Gargano, valida come ventesima prova del XVII Giro di Puglia e quarta prova del VI campionato di grande altura, si avvale della collaborazione della LNI di Vieste e del patrocinio della Regione Puglia, Provincia di Foggia, Comuni di Manfredonia e Vieste, Compartimento marittimo di Manfredonia, Autorità Portuale, Parco nazionale del Gargano e Touring Club Italiano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400