Cerca

Calcio, Cassano: «Carolina mi ha cambiato la vita»

FIRENZE – «Ho fatto disastri incredibili in questi anni, grandi danni. Ma Carolina mi ha cambiato la vita, e parlarne mi emoziona». È un Antonio Cassano che parla anche di sentimenti quello che si è presentato in conferenza stampa a Coverciano
Calcio, Cassano: «Carolina mi ha cambiato la vita»
FIRENZE – «Sono qui per prendermi il tempo perso, ma non per caricarmi la squadra sulle spalle. Tutti e 23 i giocatori devono prendersi le responsabilità e non solo io. La maggior parte delle colpe per quello che mi è successo sono mie, ho commesso molto errori nel passato ma non sono un terrorista e non sono uno che rovina lo spogliatoio». A parlare, dal ritiro della Nazionale a Coverciano, in vista della gara contro le Far Oer, secondo impegno delle qualificazioni a Euro2012, è Antonio Cassano, tra i protagonisti del successo in Estonia e simbolo del nuovo corso avviato da Prandelli. 

«E' stata Genova a farmi cambiare, sono felice e sereno e sono quattro anni che non faccia una 'cagata' – continua il talento di Bari Vecchia – I miei errori più grandi li ho commessi all’epoca di Capello. Carolina? Lei mi ha cambiato la vita, la ringrazierò per l’eternità». Un ringraziamento va anche al ct azzurro che lo ha riportato in Nazionale. 

«Prandelli è una persona fantastica, abbiamo un feeling ottimo, eccezionale – ammette Cassano – è un allenatore di primo livello, dal primo giorno mi ha fatto sentire importante, non posso che ringraziarlo per come mi ha preso come uomo». 

Cassano si augura di «far parte di questa Nazionale altri 4-5 anni e giocare gli Europei e i Mondiali» ma c'è anche un altro sogno: «Giocare in azzurro con Totti, anche solo per una partita di beneficenza. Se tornasse in Nazionale gli ridarei la maglia numero 10. Balotelli? Non sarò la sua chioccia, lui è un ragazzo fantastico, vivace, scherzoso, lasciatelo stare in pace. Ha solo 20 anni, cerchiamo di tirargli fuori quello che serve per la Nazionale».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400