Cerca

Prandelli soddisfatto «Cassano è maturato» Fascetti: presa la rivincita

Cesare Prandelli si gode il «nuovo» Antonio Cassano. L’attaccante barese è stato determinante nel successo che la Nazionale ha ottenuto ieri per 2-1 in Estonia. Cassano ha realizzato il gol dell’1-1 e ha ispirato la rete del 2-1. «Quando un giocatore si presenta nello spogliatoio e ti propone soluzioni tattiche, vuol dire che è maturato». «E' abituato a essere al centro del gioco, ma pensa il calcio in modo diverso – conclude Prandelli – Non più solo fantasia e genialità, ma squadra: se impara certi movimenti, può davvero essere straordinario».
Prandelli soddisfatto «Cassano è maturato» Fascetti: presa la rivincita
FIRENZE – Soddisfazione e serenità. Il giorno dopo il sofferto successo in Estonia, nella prima gara di qualificazione dell’Italia a Euro2012, il ct Cesare Prandelli si dice contento dei tre punti e dell’atteggiamento della squadra, pur consapevole che c'è ancora tanto sui cui lavorare. «Ero convinto anche dopo il primo tempo di ieri sera che avremmo potuto vincere perchè abbiamo sempre cercato di farlo – l'analisi della gara di Tallinn da parte de ct azzurro –L'episodio, il gol dell’Estonia poteva condizionare tutto e riportare a galla problemi, ma abbiamo insistito a cercare il gioco e abbiamo avuto ragione. È stato molto bello l’abbraccio a fine partita, segno che stiamo diventando una squadra». 

Una squadra in cui Antonio Cassano è stato subito decisivo, prima siglando il gol del pareggio e poi mettendoci il tacco nell’assist per Bonucci. 
«Non ho ancora parlato con Cassano però dopo la partita era tranquillo, soddisfatto, la mimica facciale può dare tante indicazioni - continua il ct – Lui può essere il punto di riferimento dei compagni, può migliorare quando entra in area di rigore e deve migliorarsi sui tempi di gioco. Spesso riceve palla addosso e in quei casi può coordinarsi meglio, può completarsi e diventare un giocatore straordinario. Ieri, pur non essendo al 100% fisicamente, ha fatto una partita attenta, cercando di essere sempre nella posizione giusta, correndo molto, in questa fase particolare della stagione. Avessi sempre questa disponibilità da parte sua, sarei tranquillo». 

«Ho ritrovato un Cassano maturato - ha continuato il ct - il matrimonio con Carolina gli ha dato serenità, ma è anche cresciuto come giocatore». Prandelli spiega perchè lo ha definito «un esempio». «Quando vedi che un giocatore arriva per primo nello spogliatoio, e se parli di situazioni tattiche che di solito non prendono e invece è lui a proportele, capisci che come giocatore è cresciuto, è diverso. Un episodio mi ha fatto capire: parlavamo di calcio e di campionato, e lui lo faceva in modo diverso da quando eravamo alla Roma. Prima per lui il calcio era solo fantasia e genialità. Ora si sente responsabilizzato». 

FASCETTI, ANTONIO SI E' PRESO UNA BELLA RIVINCITA 
Se Antonio Cassano è felice per la sua partita di ieri in Nazionale, c'è una persona che è ancora più felice: Eugenio Fascetti, il tecnico che lo ha lanciato in A, a 17 anni, e al quale Cassano è ancora molto legato. 
«Non ci siamo ancora sentiti – rivela Fascetti – ma ci sarà modo per farlo, ma sono molto felice per lui». Fascetti ha sempre avuto parole di stima per Cassano, anche quando tutti sembravano scaricarlo, ed ieri sera ha gioito a vederlo protagonista. «Sono contento per Antonio – dice - perchè si sta prendendo una bella rivincita sportiva. Per lui il ritorno in nazionale è stato importante, ma io vorrei sottolineare che è meritato». 

L'ultima volta che Fascetti ha incontrato Cassano è stato nel giorno delle nozze con Carolina. «Mi ha fatto molto piacere ritrovarlo e parlandoci ho capito che era pronto a far fronte a queste nuove esperienze: la vita matrimoniale, la Nazionale e le responsabilità con la Sampdoria». A Fascetti hanno fatto piacere anche le parole che il ct Prandelli ha speso per Cassano: parole di stima e di fiducia piena, le stesse che il tecnico ha sempre avuto per il suo pupillo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400