Cerca

Cassano giocherà contro il Lecce

La Caf ha accolto il ricorso della Roma e ha ridotto da due a una giornata la squalifica inflitta dal giudice sportivo per il gesto nei confronti di Chiellini durante Roma-Fiorentina. Pagherà un'ammenda di 10.000 euro. Stop per quattro in B • C1: due turni a Frezza e La Rosa (F. Andria) • Decisioni in D
ROMA - Voeller potrà contare anche su Antonio Cassano per la partita di mercoledì sera all'Olimpico con il Lecce. Una buona notizia per la Roma reduce dalla sconfitta 4-3 ieri a Messina e in attesa di conoscere domani il verdetto Uefa per il ferimento dell'arbitro Frisk la settimana scorsa nel match di Champions con la Dinamo Kiev: la Caf ha infatti accolto il ricorso della società e del giocatore (che si è presentato nel pomeriggio personalmente davanti alla commissione) e gli ha ridotto da due a una giornata la squalifica inflittagli dal giudice sportivo per il gestaccio nei confronti di Chiellini durante Roma-Fiorentina della prima giornata. La Commissione di appello federale, riunitasi oggi a Roma per esaminare il reclamo del club giallorosso contro la squalifica di Cassano, oltre a ridurre le giornate di squalifica, ha infine deciso di infliggere al giocatore un'ammenda di 10.000 euro.
Sono quattro i giocatori squalificati per un turno in serie B dal giudice sportivo: si tratta di Lamacchi (Genoa), Margiotta (Vicenza), Sonzogni (Albinoleffe) e Tisci (Modena). Queste le ammende per le società: 5.000 euro all'Ascoli, 4.500 euro al Catania, 3.000 euro al Bari e 1.000 euro al Catanzaro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400