Cerca

Venerdì 20 Ottobre 2017 | 18:06

Calcio, il Lecce ha ingaggiato l'argentino Piatti

LECCE – Il Lecce ha annunciato di aver ingaggiato, a titolo definitvo, il centrocampista argentino Ignacio Piatti, di 25 anni, proveniente dall’Independiente. Il calciatore ha sottoscritto un contratto quadriennale. Il presidente del Lecce Pierandrea Semeraro: «Sono estremamente soddisfatto di questa operazione di mercato che siamo riusciti a chiudere. Non è stato facile battere la concorrenza di club blasonati che, come noi erano interessati all’acquisto di Piatti»
Calcio, il Lecce ha ingaggiato l'argentino Piatti
LECCE – Il Lecce ha annunciato di aver ingaggiato, a titolo definitvo, il centrocampista argentino Ignacio Piatti, di 25 anni, proveniente dall’Independiente. Il calciatore ha sottoscritto un contratto quadriennale. 

SEMERARO "SODDISFATTO DELL'ARRIVO DI PIATTI" 
«Sono estremamente soddisfatto di questa operazione di mercato che siamo riusciti a chiudere. Non è stato facile battere la concorrenza di club blasonati che, come noi erano interessati all’acquisto di Piatti». Lo ha detto il presidente del Lecce Pierandrea Semeraro sul nuovo arrivo al club salentino. 

«Il giocatore voleva assolutamente provare questa nuova esperienza nel calcio italiano a Lecce e noi abbiamo sopportato uno sforzo importante per assicurarci le prestazioni di questo centrocampista, sulle cui potenzialità crediamo ciecamente. Piatti arriva a Lecce a titolo definitivo ed ha sottoscritto un contratto di quattro anni. Nella storia del Lecce ci sono stati dei calciatori argentini, basti pensare a Barbas e Pasculli, che hanno lasciato degli ottimi ricordi negli occhi dei tifosi giallorossi; sono convinto che Piatti potrà far rivivere quelle emozioni, perchè noi confidiamo molto sul suo talento. Spero che venerdì, quando verrà presentato alla stampa, ci possa essere un’accoglienza calorosa da parte dei nostri tifosi, che faccia capire al ragazzo come l’apporto dei tifosi leccesi può spingere la squadra in ogni occasione; sarebbe stupendo avere un’accoglienza calorosa».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione