Cerca

Martedì 24 Ottobre 2017 | 02:32

Quattro giornate a Degli Schiavi (Andria)

L'allenatore in seconda «al termine della gara tentava di aggredire con pugni e calci due calciatori della squadra avversaria, non riuscendo nell'intento perché impedito dalla forza pubblica». Le altre decisioni: in C1, due gare a Cazzaro e una a Pizzulli del Martina
FIRENZE - Il giudice sportivo della Lega di serie C, Giuseppe Quattrocchi, ha squalificato per quattro giornate Gianfranco Degli Schiavi, allenatore in seconda della Fidelis Andria (C1, girone A) perché - come detto nella motivazione - «al termine della gara tentava di aggredire con pugni e calci due calciatori della squadra avversaria, non riuscendo nell'intento perché impedito dalla forza pubblica». La sanzione di quattro giornate - spiega ancora il giudice nella motivazione - è aggravata per la qualità di allenatore. L'episodio si è verificato al termine della gara Fidelis Andria-Pro Patria (1-0) di domenica scorsa.
A parte questo, il giudice sportivo della Lega di serie C, Giuseppe Quattrocchi, ha squalificato in C1 7 giocatori. Per due gare Cazzaro (Martina), De Rosa (Sambenedettese) e Mengo (Sora). Stop di una gara per Tangorra (Giulianova), Matteini (Padova), Pizzulli (Martina) e Tchangai (Benevento). Ammonito con diffida Donadoni (Cremonese). Ammende a società: Prato 1000 euro, Benevento 500, Reggiana 400, Cremonese, Novara e Spal 350, Giulianova e Sambenedettese 300, Foggia, Sassari Torres e Spezia 250, Avellino e Lanciano 200, Mantova 150.
In C2 sono stati squalificati 12 giocatori. Per due giornate De Stefani (Forlì), Di Chiara (Legnano), Falco (Olbia), Riolo (Rende) e Biffi (Sanremese). Per una gara squalificati Caputi (Latina), Desole (Olbia), Cesari (Valenzana), Locatelli (Gualdo), Di Domenico (Juve Stabia), Calzi (Montevarchi) e Negro Frer (Pro Vercelli). Squalificato per due gare l'allenatore Vincenzo Carlo Orsini (Morro d'Oro) «per comportamento non regolamentare in campo e ripetute plateali proteste nei confronti di un assistente arbitrale durante la gara». Una giornata di squalifica per gli allenatori Salvatore Iacolino (Casale) e Carmine Amato (Imolese). Ammende a società: Melfi 1000 euro, Potenza e Nocerina 250, Manfredonia 100.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione