Cerca

Giovedì 19 Ottobre 2017 | 09:19

Test medici per giocatori del Lecce

Sono iniziate questa mattina, presso il Centro di Medicina dello Sport dell’Ospedale di San Pietro Vernotico, le visite mediche dei calciatori del Lecce per la prossima stagione. Erano presenti Giuliatto, Ferrario, Petrachi, Vives e Munari, i quali si sono sottoposti ad una serie di prove. I calciatori e lo staff tecnico si ritroveranno a Tarvisio, in provincia di Udine, nel pomeriggio di giovedì 15, per iniziare gli allenamenti
• Calciomercato, Lecce vuole fare shopping
• Contratto triennale per Ruben Olivera
Test medici per giocatori del Lecce
LECCE – Sono iniziate questa mattina, presso il Centro di Medicina dello Sport dell’Ospedale di San Pietro Vernotico, le visite mediche dei calciatori del Lecce per la prossima stagione. Erano presenti Giuliatto, Ferrario, Petrachi, Vives e Munari, i quali si sono sottoposti ad una serie di prove. I calciatori e lo staff tecnico si ritroveranno a Tarvisio, in provincia di Udine, nel pomeriggio di giovedì 15, per iniziare gli allenamenti la mattina del giorno seguente. 

Giuseppe Vives, alla sua quinta stagione con la maglia giallorossa, che si è detto «pronto per iniziare questa nuova stagione, nella quale cercheremo di dare il massimo per raggiungere il nostro obiettivo, la salvezza e tenerci ben stretta questa massima serie, che abbiamo conquistato con tanta fatica. Sicuramente in me c'è tanto entusiasmo; avrò l'occasione di misurarmi per la seconda volta con la serie A e cercherò di dare ancora di più per difendere la categoria. In questo campionato che si è concluso nel migliore dei modi, tutti noi abbiamo pensato a lavorare in silenzio e con tanto sacrificio, la nostra arma in più è stata il gruppo e dovrà essere così anche in questa nuova stagione». 

«Questo è un periodo particolare perchè escono tante notizie di calciomercato – aggiunge il calciatore del club salentino – per quel che mi riguarda, sinceramente, ho letto sui giornali di qualche interessamento per il sottoscritto, ma non so niente di più. Il mio desiderio è quello di continuare a vestire la maglia giallorossa, in questa città mi trovo benissimo, questo è il quinto anno che sono a Lecce, e devo ammettere che mi piacerebbe chiudere la carriera in questa società, anche se nel calcio non si può mai sapere».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione