Cerca

Venerdì 20 Ottobre 2017 | 21:51

Bari-Genoa-Juve Bonucci è un caso

Matarrese e Angelozzi hanno messo a punto le ultime strategie, quelle che dovranno disegnare i confini delle prossime ore di mercato che si annunciano molto bollenti. Non c’è più tempo, l’obiettivo è quello di evitare di andare alle buste, un evento che potrebbe rappresentare un... bagno di sangue sia per il Bari che per il Genoa. E che andrebbe ad inficiare pesantemente i futuri movimenti
Bari-Genoa-Juve Bonucci è un caso
di Fabrizio Nitti

BARI - Un blitz a Bari per fare il punto della situazione con Vincenzo Matarrese. È stato un lunedì di confronto e studio per Guido Angelozzi, partito poi alla volta di Milano ieri sera stessa. Il direttore sportivo e il presidente del club biancorosso hanno fatto il punto della situazione di una... situazione che ad oggi è ancora tutta ingessata. Ci riferiamo, ovviamente, alla comproprietà Bonucci, attorno alla quale gira gran parte del mercato barese. Forse tutto il mercato barese.

Presidente e «diesse» hanno messo a punto le ultime strategie, quelle che dovranno disegnare i confini delle prossime ore di mercato che si annunciano molto bollenti. Non c’è più tempo, l’obiettivo è quello di evitare di andare alle buste, un evento che potrebbe rappresentare un... bagno di sangue sia per il Bari che per il Genoa. E che andrebbe ad inficiare pesantemente i futuri movimenti.

A far compagnia ad Angelozzi da oggi a Milano, ci sarà anche il tecnico biancorosso Giampiero Ventura, rientrato da pochi giorni dalle vacanze e in attesa di notizie a Genova. L’allenatore attende con impazienza di sapere, capire, conoscere a cosa si va incontro. Se il piano di «rafforzamento», che comprendeva le conferme di Barreto e Almiron, s’ha da fare oppure bisognerà riscrivere tutto. Ventura è rientrato dalle ferie carico, ma anche per certi versi preoccupato. E vorrebbe partire per il ritiro con tre-quarti di Bari già completato.

Il Bari vorrebbe ottenere il massimo dalla sua metà di Bonucci, sia in fatto di conguaglio che in fatto di contropartite tecniche. E il Genoa vorrebbe invece mettere le mani sull’intero cartellino di Bonucci. Gasperini starebbe tentando in tutte le maniere di convincere Preziosi a tenere il giocatore in Liguria, ma dall’altra parte c’è la Juve che preme. E pare davvero difficile che un club come la Juve alla fine venga stritolato da società non di prima fascia sotto l’aspetto economico.

Difficile capire come si svilupperà la situazione, anche se venerdì (alle 19) resta il termine ultimo per trovare un accordo. Ma la sensazione è che Bari e Genoa abbiano voglia di trovare un’intesa. La variabile decisiva potrebbe essere proprio questa: cioé la volontà genoana di non cedere più Bonucci. Resta, poi, il capitolo Meggiorini. anche in questo caso i «rumori» di mercato sono abbastanza particolari. Meggiorini potrebbe finire al Genoa soprattutto in un caso: e cioé se il il club ligure riuscisse a piazzare Acquafresca.

Un lungo inesorabile conto alla rovescia, un intrigo niente male, dal quale il Bari proverà ad uscirne nel miglior modo possibile. Se per Bonucci e Meggiorini, dunque, la vita è tutta un quiz, per Belmonte e Salvatore Masiello l’accordo con Siena e Udinese deve soltanto essere ratificato: si è deciso per il rinnovo delle comproprietà. 

Consapevole comunque di dover perdere Bonucci in un modo o nell’altro, il Bari è sta scandagliando il mercato dei difensori. Molti i centrali tenuti d’occhio, fra i quali c’è sempre il paraguaiano Victor Hugo Mareco, tornato in serie A dopo lo spareggio vinto dal Brescia contro il torino. Un giocatore che non costa poco (3 milioni), ma che ha mostrato in questi anni cotanti progressi. L’Udinese, poi, nell’ambito di un probabile affare Barreto, continua a proporre Coda al Bari.

Da Roma, invece, segnalano le immancabili difficoltà fra il club giallorosso e l’esterno offensivo Cerci, contratto in scadenza nel prossimo anno. Il Bari attende notizie. Cerci, si sa, è un calciatore che Ventura avrebbe già voluto a Bari dall’estate scorsa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione