Cerca

Mercoledì 18 Ottobre 2017 | 04:09

Ferrarese, contestato come politico si dimette dal basket

BRINDISI - Il presidente della Provincia e patron dell’Enel Basket neo-promosso in serie A, Massimo Ferrarese ha annunciato di aver messo in vendita le sue quote societarie, pur assicurando che la squadra parteciperà al prossimo campionato. L'annuncio è stato motivato con le contestazioni subite da Ferrarese da parte degli ambientalisti durante la manifestazione cittadina di sabato scorso contro il rigassificatore e per la riduzione dell’uso di carbone nelle due centrali elettriche cittadine, Enel e Edipower. (Nella foto di Mario Gioia lo striscione della manifestazione contro il rigassificatore a Brindisi)
Ferrarese, contestato come politico si dimette dal basket
BRINDISI - Il presidente della Provincia di Brindisi, Massimo Ferrarese, patron dell’Enel Basket Brindisi neo-promosso in serie A, ha annunciato di aver messo in vendita le sue quote societarie, pur assicurando che la squadra parteciperà al prossimo campionato. Ferrarese ha aggiunto che se nessuno acquisterà le quote societarie possedute nell’Enel Brindisi, venderà il titolo sportivo. 

L'annuncio è stato dato in una conferenza stampa ed è stato motivato con le contestazioni subite da Ferrarese da parte degli ambientalisti durante la manifestazione cittadina di sabato scorso contro il rigassificatore e per la riduzione dell’uso di carbone nelle due centrali elettriche cittadine, Enel e Edipower. Ferrarese – che è alla guida di una giunta di centrosinistra – aveva deciso di non partecipare al corteo, pur condividendo le ragioni della protesta. 

In conferenza stampa Ferrarese ha fatto riferimento anche alle contestazioni rivoltegli da uno gruppo di ultras della squadra di calcio locale, che gli rimproverebbero di non aver sostenuto anche il calcio oltre al basket. L’imprenditore ha inoltre parlato di velate minacce ricevute, ipotizzando una regia occulta che vorrebbe delegittimarlo e avrebbe ispirato le contestazioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione