Cerca

Cras, iscrizione fatta alla nuova Eurolega

Sarà una Eurolega con novità, quella che Taranto affronterà nella prossima stagione. Stesse novità che si vedranno anche in Italia nell'A1 femminile di basket. La Federazione europea ha reso noti i nomi delle 24 squadre che giocheranno la competizione continentale e le rossoblù, campionesse d'Italia in carica, difenderanno per la seconda volta di fila i colori del nostro Paese assieme a Schio
Cras, iscrizione fatta alla nuova Eurolega
di ANGELO LORETO

TARANTO - Sarà una Eurolega con novità, quella che il Cras affronterà nella prossima stagione. Stesse novità che si vedranno anche in Italia nell'A1. La Fiba, la Federazione europea, ha reso noti i nomi delle 24 squadre che giocheranno la prossima massima competizione continentale e le rossoblù, campionesse d'Italia in carica, difenderanno per la seconda volta di fila i colori del nostro Paese assieme a Schio.

Lo Spartak Mosca campione in carica e 4 volte vincitore di fila sarà qualificato automaticamente, mentre i restanti 21 posti e le due wild card sono distribuiti sulla base delle graduatorie delle federazioni e dei club nelle ultime tre stagioni di gare di coppe europee. L'assemblea generale dei club di Eurolega e il sorteggio avranno luogo il 3 luglio a Monaco di Baviera, in Germania. Qui il club rossoblù avrà i suoi rappresentanti dirigenziali.

LE NUOVE REGOLE - La Fiba, recependo il basket-show degli Usa, ha riscritto il «codice» del basket europeo. Innanzitutto l'area non sarà più trapezoidale ma rettangolare, la linea del tiro da 3 punti passa da 6.25 metri a 6.75, verranno inseriti i semicerchi «no-sfondamento» sotto canestro. Per favorire lo spettacolo, al di là del semicerchio il fallo di sfondamento non sarà sanzionato. Altre novità riguardano la posizione delle linee delle rimesse e il cronometro dei 24 secondi, che va resettato a 14 in particolari situazioni di gioco. Di tutto ciò se ne parlerà nella puntata di questa sera di «Terzo tempo» su Studio 100 Tv alle 21 con il coach del Cras Roberto Ricchini, il vice coach della Cisa Luigi Dicensi, l’istruttore regionale degli arbitri Antonio Malerba ed il giornalista tarantino Francesco Friuli. 

LE 24 D’EUROLEGA - Ecco la lista delle 24 squadre partecipanti all'Eurolega: Gospic Croatia Osiguranje (Croazia); Frisco SIKA Brno, ZVVZ USK Praha (Repubblica Ceca); Bourges Basket, USO Mondeville, Tarbes Gespe Bigorre (Francia); MKB Euroleasing Sopron, Mizo Pécs 2010 (Ungheria); Cras Taranto, Famila Basket Schio (Italia);TTT Riga (Lettonia); VICI Kaunas (Lituania); KS AZS-PWSZ Gorzow, Lotos Gdynia, Wisla Can-Pack Krakow (Polonia); Spartak Mosca Region Vidnoje, Nadezhda Orenburg, UMMC Ekaterinburg (Russia); Buona Kosice Angeli (Slovacchia); Ciudad Ros Casares Valencia, Halcon Avenida, Rivas Ecopolis Covibar (Spagna); Fenerbahce, Galatasaray (Turchia). Previsti quattro giorni da sei squadre ciascuno, passano agli ottavi le prime quattro di ogni girone. Data di inizio ufficiosa il 27 novembre. 

CRAS PREMIATO - La vittoria del terzo scudetto ed il grande sforzo economico ed umano della società crassina, sono ancora nella mente di molti appassionati accorsi al PalaMazzola per la finale tricolore. Oggi, alle ore 18,30, presso la sede sociale della società crassina sita in via Venezia, una delegazione del quotidiano multimediale di sport Blunote.it, sarà ricevuta dal presidente Angelo Basile. Durante l'incontro, i rappresentanti del sito diretto dal giornalista Dante Sebastio, omaggeranno il Cras con un presente, ricordo della grande stagione coronata con la conquista del terzo scudetto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400