Cerca

Domenica 24 Settembre 2017 | 00:00

Castellana, un botto dopo l’altro è il giorno del centrale Cozzi

Si inizia a respirare aria di pallavolo d'elite a Castellana: alle ore 12, nella sede della società in via Conversano, presentato alla stampa il neo acquisto della New Mater, società impegnata per la prima volta nel campionato di A1 di pallavolo maschile. Un battesimo al quale il club pugliese vuole presentarsi nel migliore dei modi
Castellana, un botto dopo l’altro è il giorno del centrale Cozzi
di Gianluca Cascione

CASTELLANA-GROTTE - Si inizia a respirare aria di pallavolo d'elite a Castellana: alle ore 12 di stamane, nella sede della società in via Conversano, verrà presentato alla stampa Paolo Cozzi, neo acquisto della New Mater, società impegnata per la prima volta nel campionato di A1 di pallavolo. Un battesimo al quale il club pugliese vuole presentarsi nel migliore dei modi.

Il centrale milanese rappresenta uno dei più importanti innesti effettuati dal direttore sportivo Vito Primavera. Il riconfermato tecnico brasiliano Radamés Lattari potrà avere a disposizione un atleta di assoluto valore e dal palmares di prestigio: l'ex nazionale azzurro si è aggiudicato il campionato europeo nel 2003 e nel 2005 oltre alla Coppa Italia nel 2006 e alla coppa CEV nel 2003.

Per il trentenne centrale milanese quella con Castellana sarà l'undicesima stagione nella massima serie italiana, carriera scandita da ben trecentoquarantadue incontri disputati con le maglie di Milano, Modena, Cuneo, Piacenza, Vibo Valentia e Taranto. Cozzi è uno dei tanti nuovi volti del sodalizio più importante della Puglia: fanno già parte del roster gialloblù i palleggiatori Marco Falaschi e Paolo Torre, il libero Fosco Cicola, il centrale Stefano Patriarca e gli schiacciatori Danail Milushev, nazionale bulgaro, lo spagnolo Israel Rodriguez e il brasiliano Robinson Alessandro Dvoranen.

Gli unici confermati della passata stagione sono il martello ricettore Cosimo Gallotta, autore di uno straordinario campionato di A2, l'opposto Evandro Guerra e il libero Francesco Guglielmi, nella città delle grotte dalla serie B1 fino all'A1.

Ma le novità non sono terminate. In ambito societario si registra un cambio dirigenziale: il nuovo team manager della squadra sarà Pino Calisi, da diversi anni in pianta stabile nell'organigramma castellanese. L'ex longevo centrale gialloblù, nell'ambiente da tanti anni, ha già rivestito questo ruolo nella Materdomini Volley.it e sostituisce Michelino Intini che dopo solo un anno di esperienza lascia per esigenze lavorative.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione