Cerca

Italia-Paraguay gioca Bonucci?

La febbre da Mondiale di calcio travolge la Puglia, come accade ogni quadrienno quando si trepida per le sorti della nazionale. Già da qualche giorno sono apparsi i primi tricolore ad adornare balconi e finestre. E il fenomeno va in crescendo via via che ci si avvicina ai match dell’Italia (ore 20,30). Non ci sarà il figliol prodigo Cassano, ma forse è l'ora del difensore
Italia-Paraguay gioca Bonucci?
di Ninni Perchiazzi

BARI - La febbre da mondiale travolge anche Bari, come accade ogni quadrienno, quando si trepida per le sorti della nazionale. Già da qualche giorno sono apparsi i primi tricolore ad adornare balconi e finestre un po’ in tutta la città. E il fenomeno va in crescendo via via che ci si avvicina ai match dell’Italia soprattutto a Libertà, Bari Vecchia, San Pasquale e Japigia, i quartieri abitualmente in fibrillazione per le sorti del Bari.

Anche nei circoli degli ultras c’è gran fermento, anche se prevale un certo qual scetticismo sul valore dell’undici azzurro. In ogni caso, (mal)digerita la mancata convocazione di Antonio Cassano, i tifosi biancorossi si possono consolare con Leonardo Bonucci, il difensore del Bari, che potrebbe partire da titolare già contro il Paraguay, nella partita di esordio di Sud Africa 2010. Quindi si è tutti pronti a tifare per la nazionale, nonostante lo sgarbo del ct Lippi che ha ignorato il Pibe di Bari Vecchia. Casse di birra e fuochi d’artificio sono già pronti per festeggiare già dalle partite del girone di qualificazione.

Anche i gadget della nazionale vanno a ruba unitamente a bandiere e bandierine dell’Italia, la cui vendita è cresciuta in maniera esponenziale. La maglie azzurre prodotte dalla Puma sono un trofeo ambito da molti bambini e adolescenti, ma anche da chi non è più ragazzino (quale occasione migliore per sfoggiare la maglietta dei sogni durante le partite degli azzurri).

Ipermercati e negozi sportivi - i prodotti della multinazionale tedesca (dalle magliette alle tute, fino a pantaloncini e calzettoni da gioco - che fornisce l’Italia si trovano un po’ ovunque - non sono stati presi d’assalto, ma le vendite sono in netto aumento.

Buoni affari anche per le bancarelle dove impera il contraffatto, ma consente un considerevole risparmio di danaro. Così alle maglie di Barreto e Almiron sono state affiancate quelle di Pirlo, Gattuso, De Rossi e Buffon, ma anche le T shirt di campioni internazionali: dal brasiliano Kakà all’argentino Messi, all’inglese Rooney.

Per il momento non è prevista l’installazione di maxi schermi in piazza, ma non è detto che se Buffon e soci dovessero sovvertire i pronostici sfavorevoli della vigilia a Palazzo di Città possano cambiare idea. Ad Altamura l’Udc ha fatto addirittura un‘interrogazione al sindaco affinché posizionasse uno schermo panoramico in piazza, a Bari, forse per scaramanzia, si preferisce valutare il cammino azzurro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400