Cerca

Giochi studenteschi, è Basile il campione d’Italia negli 80 ostacoli

L’atleta frequenta la terza media della scuola «M. Pacuvio» di Brindisi, diretta dalla professoressa Rosanna Puglia. Si è imposto tagliando il traguardo degli 80 metri ostacoli con il tempo di 11”07. Nella semifinale, però, aveva fatto ancora meglio, scendendo sotto quota 11”, fermando il cronometraggio elettronico su un eccellente 10”92
Giochi studenteschi, è Basile il campione d’Italia negli 80 ostacoli
BRINDISI - Andrea Basile è campione d’Italia dei Giochi sportivi studenteschi. L’atleta frequenta la terza media della scuola «M. Pacuvio» di Brindisi, diretta dalla professoressa Rosanna Puglia. Si è imposto tagliando il traguardo degli 80 metri ostacoli con il tempo di 11”07. Nella semifinale, però, aveva fatto ancora meglio, scendendo sotto quota 11”, fermando il cronometraggio elettronico su un eccellente 10”92. Un riscontro che colloca Basile anche ai vertici della graduatoria nazionale delle federazione italiana di atletica leggera.

L’atleta-alunno è stato preparato in collaborazione tra le professoresse Silva Lapomarda e Daniela Petrolo, ma è anche tesserato per la Folgore Brindisi e allenato dal dott. Pino Pagliara.

Basile è approdato alla finale, disputata alle ore 9,30 di ieri mattina, dopo aver superato la qualificazione e la semifinale. L’atleta brindisino ha avuto ragione dei migliori specialisti italiani della specialità breve degli ostacoli, specialisti a tutto tondo perchè si allenano da anni con società sportive gloriose dell’atletica italiana. «Ho avuto qualche problema nell’uscita dai blocchi - ha detto Basile subito dopo aver superato l’arrivo - poi ho attaccato decisamente le barriere replicando esattamente quanto faccio in allenamento sulla pista dell’impianto “Lucio Montanile” di Masseriola. Ho provato una grande gioia. Sapevo di essere stato perfettamente preparato, ma di salire sul podio più alto, pur sognandomelo la notte, sapevo che sarebbe stato difficilissimo, quasi impossibile. E invece...».

«Che emozione - ha aggiunto Silvia Lapomarda, la professore di educazione fisica della «M.Paucvio» che ha scoperto il talento di Basile - vedere Andrea tagliare per primo l’arrivo. Dopo aver superato la fase regionale dei giochi sportivi studenteschi approdando a quella nazionale, si è fatto strada il sogno di poter vedere un nostro alunno gareggiare con i migliori. La soddisfazione ora è grande averlo visto ricevere la medaglia d’oro».

«Il Coni di Brindisi - afferma con soddisfazione il presidente Nicola Cainazzo - porge i più fervidi auguri ad Andrea Basile, ai suoi insegnanti e alla preside della scuola media “Pacuvio-Don Bosco”. Il risultato di riempie di orgoglio e conferma lo straordinario impegno della scuola in una disciplina difficile ma che regale straordinarie soddisfazioni. Un apprezzamento anche ai tecnic della Folgore Brindisi, che hanno curato la preparazione di Basile».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400