Cerca

Lunedì 23 Ottobre 2017 | 01:00

Ginnastica La Rosa, una stagione di grandi risultati per le brindisine

Sabato scorso, nella palestra di «Sant'Elia», ha disputato la finale nazionale del campionato di alta specializzazione femminile. Protagoniste le ginnaste nate fra il 2000 ed il 2001, con la società brindisina che si è presentata in questa manifestazione al cospetto delle migliori società della penisola. Nel 2010 spicca il quinto posto finale nel campionato di serie A1
Ginnastica La Rosa, una stagione di grandi risultati per le brindisine
BRINDISI - La società «Ginnastica La Rosa Brindisi» sabato scorso, nella palestra di «Sant'Elia», ha disputato la finale nazionale del campionato di alta specializzazione femminile. Protagoniste le ginnaste nate fra il 2000 ed il 2001, con la società brindisina che si è presentata in questa manifestazione al cospetto delle migliori società della penisola. In pedana, la squadra allenata dagli istruttori Luigi Piliego e Barbara Spagnolo, con Fabia Ungano e Clara Kapedani protagoniste, entrambe alla prima esperienza in campo nazionale. Da segnalare l'importante prestazione per Ungano che si è qualificata al sesto posto. Sfortunata invece Kapedani che, tradita dall'emozione, ha compromesso, con un errore alle parallele, il punteggio finale personale terminando al 24° posto.

Domenica 23 maggio invece, a Mortara (Pavia), si è disputato il «Trofeo allievi di secondo livello» con il nono posto nella classifica finale nazionale della brindisina Veronica Marra.

Il 2010 si chiude così con questi risultati. È stata una stagione in cui spicca senz'altro il quinto posto finale nel campionato di serie A-1 della squadra femminile di Serena Licchetta. La società intende dedicare questi traguardi ad uno dei fondatori della Ginnastica La Rosa, Franco De Lorenzo, scomparso recentemente.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione