Cerca

Brindisi-Corfù, al via con le vele al vento Foto della partenza

Brindisi è stata per un giorno un trionfo di vele che fanno già rotta verso la Grecia. E' incominciata così la XXV edizione della Brindisi-Corfù, manifestazione marinara valida per l’assegna zione del titolo di ampione italiano offshore (Campionato italiano di vela d’altura). E per chi non ha avuto la fortuna di assistere dal vivo alla partenza della Brindisi-Corfù, magari da una delle barche degli spettatori ai confini del campo di gara o dalle banchine del molo industriale o di Punta Riso, s’è perso per davvero un grande spettacolo
Brindisi-Corfù, al via con le vele al vento Foto della partenza
BRINDISI - Per chi non ha avuto la fortuna di assistere dal vivo alla partenza della Brindisi-Corfù, magari da una delle barche degli spettatori ai confini del campo di gara o dalle banchine del molo industriale o di Punta Riso, s’è perso per davvero un grande spettacolo. Brindisi è stata per un giorno un trionfo di vele che fanno già rotta verso la Grecia.

I minuti tra scorsi dopo il via sono stati, come sempre molto importanti per tutte le barche perchè sono quelli che, spesso, de cidono l’esito della gara. Le barche hanno cercato, anche ieri di mettersi in difficoltà a vicenda con manovre aggres sive. Poi, una volta fatto il largo, con il vento buon amico, via verso Corfù. Non prima di aver augurato buon vento a tutti. 

E' incominciata così la XXV edizione della Brindisi-Corfù, manifestazione marinara valida per l’assegna zione del titolo di ampione italiano offshore (Campionato italiano di vela d’altura). 

Era il 1986 quando il «First 32» di Livio Georgevich, «Blitz Pa scià» conquistò la prima edizione di quella «passeggiata» sul Ca nale d’Otranto, nata dalla voglia di star per mare del compianto prof. Enzo Tosti con il tempo di 24h.36’30” (il record della traver sata è di «Pegaso» (8h. 07’06”). Venticinque anni dopo, la Regata ha assunto tutt’altra dimensione, con la tecnologia a farla da padrona, anche se poi è la voglia di star per mare a vincere su tutto. (F. De Simone)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400