Cerca

Domenica 22 Ottobre 2017 | 04:32

Postiglione disposto a cedere le quote del Potenza calcio

L'ex presidente nel corso di un incontro con il sindaco del capoluogo lucano, Vito Santarsiero, ha detto di essere «pronto a cedere a nuovi imprenditori le quote azionarie della società». Postiglione, che fu arrestato lo scorso 23 novembre nell’ambito di un’inchiesta sulle scommesse sportive, ha illustrato al sindaco la situazione economica della società
Postiglione disposto a cedere le quote del Potenza calcio
POTENZA - L'ex presidente del Potenza Calcio, Giuseppe Postiglione, è “pronto a cedere a nuovi imprenditori le quote azionarie della società”: è quanto ha detto lo stesso Postiglione oggi, a Potenza, nel corso di un incontro con il sindaco del capoluogo lucano, Vito Santarsiero. 

Postiglione, che fu arrestato lo scorso 23 novembre nell’ambito di un’inchiesta sulle scommesse sportive condotta dalla Procura della Repubblica di Potenza, ha illustrato al sindaco la situazione economica della società, evidenziando “come la sua decisione di farsi da parte non vada nella direzione di ricavare utili dalle quote – è scritto in una nota dell’ufficio stampa del Comune – ma rispecchi solo la sua volontà di cedere il Potenza”. 

Secondo Santarsiero, vi è una “situazione societaria sicuramente non facile, ma nemmeno drammatica”: per questo motivo il sindaco ha auspicato “che si sia la disponibilità di nuovi imprenditori, prima di tutto locali, ad acquistare il Potenza per continuare a far vivere i colori rossoblù che appartengono all’intera città”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione