Cerca

Sabato 21 Ottobre 2017 | 21:36

L’Italia del volley a tutto gas Romania ko. Ora la Turchia

Una determinata Italia batte per 3-0 la Romania e così facendo rimanda tutto alla gara di stasera per l’acquisizione del pass per gli Europei del 2011. Il successo che gli azzurri hanno concretizzato sul parquet di Gioia è stato accompagnato dal tifo entusiasta dei pugliesi. Ed un grande cadeau arriva dal primo match, per mano della Bielorussia vincitrice contro la Turchia, ultimo ostacolo della squadra di Anastasi
L’Italia del volley a tutto gas Romania ko. Ora la Turchia
GIOIA DEL COLLE - Una determinata Italia batte per 3-0 la Romania e così facendo rimanda tutto alla gara di stasera per l’acquisizione del pass agli Europei del 2011. Il successo che gli azzurri hanno concretizzato sul parquet del «PalaCapurso», è stato accompagnato dal tifo entusiasta dei pugliesi.

È subito un inizio scoppiettante per l’Italvolley pronta ieri sera a sfruttare da subito tutte le sue armi migliori. Dalla continuità in ricezione di Marra alla correlazione muro-difesa, che ha permesso a Vermiglio di distribuire al meglio il gioco azzurro. Vermiglio trovava sempre pronti i suoi attaccanti, soprattutto Fei, Savani e Maruotti, quest’ultimo mandato in campo da Anastasi sul 17-15 del secondo set per Cernic, a concretizzare le chiamate del palleggiatore. Maruotti (martello del Treviso), trova immediatamente il feeling con Vermiglio e per i rumeni è notte. Però l’Italia vista ieri sera, non è solo quella descritta in avanti, dato che faremmo un torto a Buti (sostituto del nostro Mastrangelo), il quale ha interpretato a meraviglia proprio quello che è il fondamentale che predilige Gigi: il muro. E con queste credenziali gli azzurri non hanno avuto alcuna difficoltà a raggiungere il 3-0, che come è già successo nei precedenti set, è stato firmato dall’opposto Fei.

Ed un grande cadeau per l’Italia arriva dal primo match, per mano della Bielorussia dell’ex gioiese Antanovich (autore di 25 punti), pronto a trascinare la sua squadra verso il successo contro la Turchia, spalancando così agli azzurri le porte della qualificazione, che in ogni caso passerà dalla gara di oggi proprio contro i turchi.

Luigi Mongelli

COSI’ OGGI:: 16,30 Romania-Bielorussia; 20,30 Italia-Turchia. CLASSIFICA: Italia e Turchia 8, Bielorussia 4, Romania 0.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione