Cerca

Fra Enel e New Basket Brindisi l’accordo per la A1 è più vicino

Dialogo continuo. Si cerca l’accordo per il rinnovo del contratto di sponsorizzazione. Ciò, in altri termini, significa che proseguono in maniera serrata gli incontri tra i dirigenti dell’Ente elettrico e quelli della società del patron Ferrarese alla ricerca di un punto d’incontro per la prossima stagione. Ora è ufficiale. Enel ha presentato alla società brindisina un’offerta per la prosecuzione del progetto avviato negli anni passati
Fra Enel e New Basket Brindisi l’accordo per la A1 è più vicino
di Franco De Simone

BRINDISI - Dialogo continuo tra Enel e New Basket Brindisi. Si cerca l’accordo per il rinnovo del contratto di sponsorizzazione.

Ciò, in altri termini, significa che proseguono in maniera serrata gli incontri tra i dirigenti dell’Ente elettrico e quelli della società del patron Massimo Ferrarese alla ricerca di un punto d’incontro per il rinnovo del contratto di sponsorizzazione per la prossima stagione.

Ora è ufficiale. Enel ha presentato alla società brindisina un’offerta per la prosecuzione del progetto avviato negli anni passati che ha portato la squadra nella massima divisione.

L’offerta, secondo quanto si afferma in ambienti molto vicini a quelli di Enel, dovrebbe essere molto più alta di quella prevista nel precedente rapporto di sponsorizzazione, e, per quanto è dato sapere, pare che tenga conto della promozione della New Basket Brindisi nel campionato di serie A. È fin troppo evidente che l’offerta adesso è all’attenta valutazione dei dirigenti del sodalizio brindisino che, sulla scorta degli obiettivi e dei programmi (peraltro dichiarati dal patron Ferrarese) daranno la risposta.

Dal canto suo, Enel ha ribadito l’auspicio che, nei prossimi giorni, la New Basket Brindisi ufficializzi la prosecuzione della collaborazione sportiva che ha portato finora eccellenti risultati.

La notizia era attesa. In special modo dopo che, nei giorni scorsi, le voci di un «raffreddamento» dell’interesse di Enel nei confronti della New Basket Brindisi.

A dir la verità la cosa sembrava un po’ lontana dalla verità. Non fosse altro perché era stato il popolo del palaElio a salutare, con grande cordialità, la presenza nell’impianto dei dirigenti dell’ente elettrico nel corso dell’ultima gara interna della stagione agonistica.

Se i dirigenti della New Basket riterranno congrua l’offerta e sottoscriveranno il nuovo contratto di sponsorizzazione, ne consegue che il passo successivo che compirà il direttore generale del sodalizio brindisino, Antonello Corso, sarà quello di incontrare il procuratore di coach Giovanni Perdichizzi. Il tecnico ha sempre sostenuto di avere un ottimo rapporto con i dirigenti brindisini e di aver stretto, nel corso della sua permanenza in città, un ottimo legame con l’intero ambiente. Facendo intendere a chiare lettere che se gli intendimenti del sodalizio si rivedranno negli obiettivi e nei programmi che intende perseguire, non ci sarà alcuno stacolo al rinnovo, per il quarto anno consecutivo alla guida dlela squadra biancazzurra.

Quando Perdichizzi, così come il patron Massimo Ferrarese, parlano di «obiettivi e programmi», sembra che viaggino in perfetta sintonia. L’uno e l’altro non desiderano altro che conquistare spazi importanti anche nel prossimo campionato. Anche se, in cuor loro, sarebbero più che felici se potessero conquistare un posto (qualunque esso sia) nel playoff. Sarebbe un fantastico traguardo per una formazione neo promossa. Il cui roster sarebbe già nella mente (e solo nella sua) di coach Perdichizzi. Il quale sa bene quali gli uomini che potrebbero far bene in una realtà qual è quella brindisina. Un identikit? Facile: giocatori le cui peculiarità saranno lo specchio fedele di ciò che ha dimostrato Abdul Omar Thomas, giocatore che ha saputo cucirsi addosso, come prima maglia, lo spirito del suo allenatore, a cui deve il titolo di miglior giocatore della LegaDue, avendone saputo offrirgli gli spazi giusti nel corso dell’intera stagione agonistica.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400