Cerca

Sabato 21 Ottobre 2017 | 19:49

Giochi della Magna Grecia sabato via al PalaMazzola

L’avventura porterà nel 2013 Taranto ad ospitare la prima edizione. L’idea è di Elio Dalto, manager impegnato nella promozione sportiva nella città ionica. «I giochi della Magna Grecia Olimpica rappresentano la realizzazione del sogno di riportare la nostra città all’antico splendore proprio delle sue origini» spiega Dalto, che aggiunge: «non si tratta solo di sport ma soprattutto di cultura»
Giochi della Magna Grecia sabato via al PalaMazzola
TARANTO - Partirà dal PalaMazzola, sabato 29 maggio, alle ore 18, l’avventura che porterà nel 2013 Taranto ad ospitare la prima edizione dei «Giochi della Magna Grecia Olimpica». L’idea è di Elio Dalto, manager impegnato nella promozione sportiva nella città ionica. «I giochi della Magna Grecia Olimpica rappresentano la realizzazione del sogno di riportare la nostra città all’antico splendore proprio delle sue origini» spiega Dalto, che aggiunge: «non si tratta solo di sport ma soprattutto di cultura».

L’intenzione di Dalto è di regalare alla cittadinaza tarantina il Discobolo di Mirone. Alla presenza del sindaco Ippazio Stefàno e delle massime cariche istituzionali, locali e regionali, sabato al PalaMazzola, a seguito dell’esibizione dei Ninja dell’Asd Dragoni, la celebre scultura di Mirone sarà deposta all’interno del PalaMazzola di Taranto. «Ho creduto da subito in questo progetto, anche quando ad altri sembrava folle e ho voluto concretizzare l’impegno preso con la mia città con questo dono. La scelta è caduta sul Discobolo perché esso rappresenta al meglio la passione per le Olimpiadi». Alla cerimonia di deposizione della scultutra seguirà, domenica 30 maggio dalle ore 9 alle 12,30, una giornata dedicata agli sport protagonisti dei giochi. Ad ospitare l’evento questa volta sarà il centro sportivo Magna Grecia, che attraverso il suo presidente Fabrizio Pomes ha offerto con entusiasmo la propria collaborazione.

Questo l’«esercito» delle società che parteciperà all’evento: il tennis dell’Asd del maestro Romanazzi, il Calcio delle Asd Delfini Jonici e Junior Taranto, il Tiro con l’Arco della Asd Arcieri dello Jonio, il Touch Rugby della Asd Delfini Erranti, il beach volley della Asd Futura Volley di Grottaglie e tanti altri ancora saranno i protagonisti dello spettacolo sportivo a cui tutti sono invitati a partecipare.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione