Cerca

L’Andria più tranquilla la difesa è al completo

Squadra al lavoro per centrare l’obiettivo stagionale: la salvezza nella Prima Divisione di calcio. Ha ripreso di gran lena gli allenamenti settimanali che porteranno alla sfida di ritorno dei playout contro il Giulianova. Dopo il pareggio in terra abruzzese, agli azzurri basta non perdere nel secondo round previsto al «Degli Ulivi». Quello di domenica scorsa è stato il terzo 1-1 della stagione tra andriesi e giuliesi
L’Andria più tranquilla la difesa è al completo
di Aldo Losito

ANDRIA - Squadra al lavoro per centrare l’obiettivo stagionale. L’Andria ha ripreso di gran lena gli allenamenti settimanali che porteranno alla sfida di ritorno dei playout contro il Giulianova. Dopo il pareggio in terra abruzzese, agli azzurri basta non perdere nel secondo round previsto al «Degli Ulivi». Quello di domenica scorsa è stato il terzo 1-1 della stagione tra andriesi e giuliesi. La sfida playout, infatti, ha riproposto esattamente il risultato delle due partite della stagione regolare. Una sfida all’insegna dei pareggi, quindi a tutto vantaggio dell’Andria, che non si fida affatto dei rivali e della loro voglia di combattere fino all’ultimo minuto.

La lieta notizia è che mister Papagni recupera due pedine importanti come i difensori Pomante e Di Simone che hanno scontato il turno di squalifica. Il giudice sportivo non ha comminato altre sanzioni disciplinari ai calciatori ma è andato pesante con le multe di natura economica: 3mila euro all’Andria e 10mila euro al Giulianova.

Ieri alla ripresa degli allenamenti, gli unici indisponibili erano il terzino sinistro Polverini e l’attaccante Lacarra. Oggi è in programma la doppia seduta di lavoro, mentre domani ci sarà il consueto test in famiglia.

Intanto, sale l’attesa in città dove campeggiano tanti manifesti di invito a seguire la partita di domenica, che deciderà il futuro del club presieduto da Pasquale Musci. La società precisa, inoltre, che i biglietti sono in vendita solo nelle rivendite ticket one e non al botteghino dello stadio come consuetudine.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400