Cerca

Mercoledì 18 Ottobre 2017 | 05:56

Gallipoli, urlo D’Odorico «Porto i libri in tribunale»

Al presidente dimissionario non è piaciuta la sortita dell’associazione «Il mio Gallipoli». Il lancio della sottoscrizione popolare per arrivare a costituire una parte importante della quota sociale di una nuova società a responsabilità limitata è stata commentata così: «Mi sembra un’azione inutile. Prima di arrendermi io ho parlato con tutti i più grandi imprenditori della città, ricevendo un rifiuto»
Gallipoli, urlo D’Odorico «Porto i libri in tribunale»
GALLIPOLI - Al presidente dimissionario del Gallipoli, Daniele D’Odorico, non è piaciuta la sortita dell’associazione «Il mio Gallipoli». Il lancio della sottoscrizione popolare per arrivare a costituire una parte importante della quota sociale di una nuova società a responsabilità limitata è stata commentata così: «Mi sembra un’azione inutile. Prima di arrendermi io ho parlato con tutti i più grandi imprenditori di Gallipoli, compreso Attilio Caputo, un’ottima persona. Eppure tutti mi hanno risposto con un “no, grazie”. Il fallimento pilotato? Non saprei dire quale piega prenderà la vicenda: l’unica cosa certa è che porterò i libri in Tribunale per avviare la procedura del fallimento volontario». 

Con questa scelta, D’Odorico getta la spugna, ammettendo di non avere i mezzi e gli strumenti per andare avanti. Dal momento in cui presenterà le carte al giudice fallimentare si avvierà una procedura che comporterà la nomina di un curatore. Espletate tutte le pratiche per liquidare il patrimonio della società (che corrisponde a ben poco), questi potrebbe anche prendere in considerazione l’idea di mettere all’asta l’azienda sportiva, avviando di fatto il fallimento pilotato (probabilmente entro la fine di giugno). In quel caso l’associazione «Il mio Gallipoli» dovrà farsi trovare pronta, e soprattutto non da sola. Affianco alla sottoscrizione popolare serve un grosso imprenditore o un pool di capitani d’impresa. Solo così sarà possibile salvare la Prima Divisione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione