Cerca

Giovedì 19 Ottobre 2017 | 20:18

Lippi ne taglia due per il Mondiale il barese Bonucci resta nella lista

Il ct della Nazionale Marcello Lippi ha sfoltito la lista dei 30 azzurri diramata l’11 maggio scorso. Rispetto a quella lista sono stati esclusi gli juventini Fabio Grosso ed Antonio Candreva, ma Lippi non ha diviso questo gruppo in convocati e riserve. Questo nodo sarà sciolto entro il 1° giugno al momento della consegna della lista definitiva dei 23 alla Fifa per il Mondiale di calcio in Sudafrica
Lippi ne taglia due per il Mondiale il barese Bonucci resta nella lista
ROMA – Il ct della Nazionale Marcello Lippi ha sfoltito di due unità la lista dei 30 azzurri diramata l’11 maggio scorso. Rispetto a quella lista sono stati esclusi gli juventini Fabio Grosso ed Antonio Candreva, ma Lippi non ha diviso questo gruppo in convocati e riserve. Questo nodo sarà sciolto entro il 1° giugno al momento della consegna della lista definitiva dei 23 alla Fifa per il Mondiale di calcio in Sudafrica.

«Non faccio un’Italia con debiti di riconoscenza», ha detto il ct. «Quanto mi è costato chiamare ieri Grosso e comunicare la mia decisione... Mi è costato chiamarlo come mi è costato dover rinunciare a 14 dei 23 con i quali abbiamo passato momenti importanti in Germania. Ieri l’ho chiamato, non sapete quanto mi sia dispiaciuto fare questa telefonata, ma ho ritenuto fare così e la faccio, per onestà intellettuale. Ho detto loro di non pensare mai che avrei fatto le convocazioni per per debito di riconoscenza».

«Ogni ct fa le scelte che crede e che, condivise o no, si basano sulle convinzioni tecniche e psicologiche, maturate durante l’anno». Marcello Lippi non vuole commentare le convocazioni degli altri colleghi che andranno al Mondiale, ma spiega su cosa punta quando costruisce la sua squadra. «Lo scetticismo lo percepisco ed è per questo che chiedo un po' di fiducia nei confronti di questi ragazzi che amano più di quanto crediate la Nazionale – continua Lippi -, ma anche nei confronti dell’allenatore e dello staff tecnico, altrimenti la cosa più giusta per la Figc, che risparmierebbe anche soldi, sarebbe quella di non prendere un ct, basterebbe fare dei sondaggi e chiedere chi si vuole in porta, in difesa a centrocampo e così via».

«Balotelli? Non parlo di giocatori che non sono qua, parlo di quelli che ci sono. La Nazionale -ha proseguito Lippi- è la squadra dei sogni e tutti devono sognarla, ma bisogna anche meritarsela con gli atteggiamenti, con periodi a certo livello. Totti? Ho avuto sempre un rapporto molto bello, molto serio, di grande stima. Sappiamo tutti delle difficoltà di Totti, ribadite anche dal suo allenatore, a giocare una partita ogni tre giorni. Con lui, poi, non ho parlato mai di Nazionale, ma lui mi ha sempre detto: Mister se avesse bisogno di me sappia che io ci sono».

LA LISTA DEI 28

PORTIERI: Buffon (Juventus), De Sanctis (Napoli), Marchetti (Cagliari), Sirigu (Palermo).
DIFENSORI: Bocchetti (Genoa), Bonucci (Bari), Cannavaro (Juventus), Cassani (Palermo), Chiellini (Juventus), Criscito (Genoa), Maggio (Napoli), Zambrotta (Milan).
CENTROCAMPISTI: Camoranesi (Juventus), Cossu (Cagliari), De Rossi (Roma), Gattuso (Milan), Marchisio (Juventus), Montolivo (Fiorentina), Palombo (Sampdoria), Pepe (Udinese), Pirlo (Milan).
ATTACCANTI: Borriello (Milan), Di Natale (Udinese), Gilardino (Fiorentina), Iaquinta (Juventus), Pazzini (Sampdoria), Quagliarella (Napoli), Giuseppe Rossi (Villarreal).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione