Cerca

Gli «Internazionali di Foggia» vetrina dei nuovi baby talenti

È tutto pronto per l’organizzazione e lo svolgimento degli «Internazionali giovanili maschili e femminili (singolare e doppio) di tennis», in programma dal 17 al 23 maggio prossimi, denominati «Tennis Europe Junior Tour 16&Under- 2° Trofeo Millo Gobbi». Un riferimento significativo, oltre che doveroso e colmo di affetto, verso l’indimenticato d.s. del sodalizio dauno, prematuramente scomparso qualche anno fa
Gli «Internazionali di Foggia» vetrina dei nuovi baby talenti
FOGGIA - E’ praticamente tutto pronto per l’organizzazione e lo svolgimento degli «Internazionali giovanili maschili e femminili (singolare e doppio)», organizzati dal Tennis club Foggia, in programma dal 17 al 23 maggio prossimi, denominati «Tennis Europe Junior Tour 16&Under- 2° Trofeo Millo Gobbi». Un riferimento significativo, oltre che doveroso e colmo di affetto, verso l’indimenticato d.s. del sodalizio dauno, prematuramente scomparso qualche anno fa (nella foto pubblicata alla sinistra del titolo, da sinistra Roberto Tarquinio direttore sportivo del Tennis club Foggia e Roby Dellisanti presidente del Tennis club Foggia).

Si tratta di un’importante rassegna tennistica giovanile di livello europeo, che condurrà in Capitanata alcuni dei migliori talenti del circuito internazionale, molti dei quali italiani, destinati a recitare un ruolo di primo piano a livello assoluto. Un appuntamento che verrà seguito da molti osservatori, addetti ai lavori, responsabili di centri giovanili e da quelli che solitamente orbitano intorno al mondo del tennis giovanile, che in Italia fa sempre più fatica ad emergere ma che quando lo fa presenta al pubblico grandi promesse e baby talenti dalle prospettive e dalle potenzialità davvero imppressionanti. Una vetrina di indiscusso spessore, seconda solo a tornei di consolidata tradizione come il «Trofeo Bonfiglio di Milano». Le qualificazioni si svolgeranno nelle giornate di lunedì 17 e martedì 18 maggio; da mercoledì 19, scatteranno i due tabelloni a 32 del singolare maschile e femminile, oltre ai relativi tornei di doppio. E’ importante sottolineare che, sino a quando saranno in gara, tutti i ragazzi godranno dell’ospitalità a cura del Tc Foggia.

Il ranking del torneo maschile prevede quale testa di serie numero 1 l’italiano Antonio Massara (n. 107 del mondo); da seguire alcuni giocatori stranieri, tra i quali lo spagnolo Bague Toledo (n.4 del seeding), l’ungherese Raymond Kanyo (n. 11) e, nelle qualificazioni, il tedesco Marvin Werr. Una wild-card è stata assegnata al promettente giovane foggiano Francesco Capocchiano del Tc Foggia.

In campo femminile occhi puntati sulla testa di serie numero 1, vale a dire la rumena Cristina Ene (n. 165 del mondo); tra le altre straniere più attese, l’ungherese Virag Hollos (n. 3 del seeding) e la lussemburghese Laura Correia (n. 9). Tra le favorite c’è anche l’italiana Stefania Gattuso (testa di serie n. 2), tennista calabrese che, tra l’altro, è cugina del noto calciatore nonché campione del mondo Gennaro Gattuso. Una wild-card è andata alla friulana Helen De Cesare, mentre la seconda è stata assegnata alla forte giocatrice brasiliana Alina Jane.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400