Cerca

Giovedì 19 Ottobre 2017 | 07:41

Almeno il calendario sorride al Gallipoli

La vittoria di sabato sulla sgangherata Salernitana ha riaperto la lotta salvezza. Ora la squadra di Rossi è in corsa, sempre sperando che il 7 maggio la Disciplinare rigetti la richiesta di penalizzazione (- 2) presentata da Palazzi per presunte irregolarità nelle battute finali della gestione Barba. Tolta la difficile (ma non impossibile) trasferta di Torino, è il calendario il principale alleato per restare nella serie B di calcio
Almeno il calendario sorride al Gallipoli
di STEFANO LOPETRONE

GALLIPOLI - È bastato poco per riaprire il campionato. La vittoria di sabato sulla sgangherata Salernitana ha riaperto la lotta salvezza. Ora la squadra di Ezio Rossi è in corsa, sempre sperando che il 7 maggio la Disciplinare rigetti la richiesta di penalizzazione (- 2) presentata da Palazzi per presunte irregolarità nelle battute finali della gestione Barba.

CALENDARIO AMICO - Tolta la difficile (ma non impossibile) trasferta di Torino, è il calendario il principale alleato del Gallipoli nella corsa verso il miracolo-salvezza. Dopo la gara dell'Olimpico contro l'indecifrabile e fragile squadra di Colantuono (che oggi dovrebbe essere fermato dal Giudice Sportivo, con Leon), i giallorossi se la vedranno in trasferta con squadre già appagate, come Reggina (15 maggio) e Modena (ultima, domenica 30). In casa arriveranno il Crotone (8 maggio), che si gioca una difficile qualificazione ai playoff, e il Piacenza (domenica 23), che alla penultima dovrebbe aver raggiunto la salvezza). Su 5 gare, 3 sono abbordabili (Reggina, Piacenza, Modena), una è difficile (Crotone), l'altra non impossibile (Torino). Con 8-9 punti (salvo penalizzazioni) i playout potrebbero essere centrati. 

IL CAMMINO DELLE AVVERSARIE - Semplice, sempre sulla carta, il calendario del Mantova, che ora ha 41 punti (in ordine: Salernitana fuori, Modena in casa, Crotone fuori, Torino in casa e Ancona fuori) e che viene da una delle sconfitte più pesanti della sua storia (0-6 a Cittadella). Molto complicato il cammino di Padova (41 punti) e Frosinone (43): gli euganei hanno due soli incontri abbordabili (Ascoli in casa e Albinoleffe fuori) e tre molto difficili (Sassuolo in casa, Cesena fuori e infine Brescia in casa); nelle stesse condizioni i ciociari, che trovano Ascoli e Triestina solo alla fine della stagione, mentre nei prossimi tre turni pescano Cesena, Cittadella e Grosseto. 

CHIAVE-MODENA - I tifosi del Gallipoli si incolleranno stasera davanti alla tv: dopo la vittoria sulla Salernitana, la 37ª giornata diventerebbe perfetta con la vittoria del Modena sulla Triestina. I canarini uscirebbero dalla zona retrocessione (e affronterebbero demotivati l'ultimo turno contro gli jonici), mentre i giuliani resterebbero alla portata dei salentini (solo 2 punti in più). Una sconfitta degli alabardati, inoltre, coinvolgerebbe nella bagarre finale la squadra di Arrigoni (che però ha un calendario agevole): in 3 punti ci sarebbero 5 squadre. Un margine davvero risibile a 5 gare dal termine.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione