Cerca

Mercoledì 25 Aprile 2018 | 23:54

Calcio - Napoli, il Coni dà ragione alla Federcalcio

L'arbitrato ha respinto il ricorso di Gaucci. Confermata la non ammissibilità del club alla serie B. Riunione per trovare una soluzione tra dirigenti, Figc e il tribunale, che ostacola il Lodo Petrucci: chiede il blocco dei cadetti, qualora non ci fosse il Napoli • Respinta anche l'istanza del Perugia
ROMA - L'arbitrato del Coni ha respinto il ricorso della Napoli Sportiva di Luciano Gaucci. Il collegio, presieduto dal professor Massimo Zaccheo, ha «dichiarato inammissibili tutte le domande della Napoli Sportiva spa». L'organo di giustizia del Coni ha «rigettato la domanda avente ad oggetto l'annullamento del provvedimento del consiglio federale del 27 luglio 2004 e dei relativi pareri della Covisoc e Coavisoc per l'assenza, in capo alla società sportiva calcio Napoli, dei parametri economico-finanziari richiesti dalle norme federali e l'inefficacia dell'affitto d'azienda sottoposto a condizione sospensiva».
Intanto, è in corso una riunione negli uffici della Sezione fallimentare del tribunale di Napoli alla presenze della curatela fallimentare del Calcio Napoli, di Luciano Gaucci. Da pochi minuti è giunto anche il direttore generale della Federcalcio, Francesco Girelli, accompagnato da un legale della Figc Mario Gallavotti. Ghirelli, scortato da auto della polizia, è entrato a Castelcapuano da un ingresso secondario.
Alla riunione partecipano anche Vito Frallicciardi - presidente della settima sezione della Fallimentare che ha decretato il fallimento della SSC Napoli - e il giudice delegato alla stessa Fallimentare, Paolo Celentano. All'incontro partecipano anche esponenti istituzionali degli enti locali. Sono giunti infatti a Castelcapuano l'assessore allo Sviluppo del Comune, Nicola Oddati, l'assessore allo sport, Giulia Parente e l'assessore regionale Maria Fortuna Incostante.
Secondo quanto si è appreso la riunione in corso a Castelcapuano potrebbe rivelarsi l'attuazione del tavolo tra istituzioni, giudici, Federcalcio e Luciano Gaucci da più parti invocato sulla vicenda Calcio Napoli.
Il Tribunale, infatti, ha chiesto il blocco del prossimo campionato di calcio di serie B, qualora non prevedesse la partecipazione del Napoli, e l'inibitoria nei confronti della Figc, del Coni e della Lega Calcio ad attribuire ad altri soggetti, che non siano il Tribunale fallimentare, il titolo sportivo del club azzurro: lo prevede il ricorso d'urgenza ex articolo 700 presentato poco fa al Tribunale di Napoli dalla curatela fallimentare della società azzurra.
Il ricorso, di 56 pagine, è stato depositato da Francesco Fimmanò, avvocato e professore di Diritto Commerciale , componente del triumvirato che si occupa del fallimento del Napoli, insieme al curatore Nicola Rascio ed all'altro membro del pool, Alfredo Contieri.
Nel documento si chiede anche che sia il Tribunale fallimentare di Napoli ad avere la gestione ed il ricavo della attribuzione del titolo sportivo al fine di soddisfare i creditori. Nel ricorso si prefigurano gravi violazioni di legge da parte degli organi di governo del calcio italiano qualora si procedesse con attribuzione del titolo sportivo in maniera diversa e il Napoli non partecipasse alla serie B.
In pratica, è un ostacolo al Lodo Petrucci, che prevedrebbe l'iscrizione del Napoli in serie C1, ma con denominazione e proprietà nuove.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Dilettanti: tutti gli scenari playoff e playout

Dilettanti: tutti gli scenari playoff e playout

 
Il Foggia punta ai playoff

Il treno playoff aspetta il Foggia. Cittadella crocevia

 
Il Bari punta sul riscatto di Floro Flores

Il Bari punta su Floro Flores finora attore non protagonista

 
Circolo tennis, la prima voltadi una donna alla presidenza

Circolo tennis Bari, la prima volta di una donna in 82 anni: Virgintino verso la presidenza

 
Gioia ko a Siena  sfuma la finalissima

Gioia ko a Siena
sfuma la finalissima

 
Guarna sotto accusa  ma Stroppa lo difende

Guarna sotto accusa
ma Stroppa lo difende

 
Il Bari insegue la svolta  serve un cambio di passo

Il Bari insegue la svolta
serve un cambio di passo

 
Cremona batte Brindisi al PalaPentassuglia 72-99

Basket, Cremona
sbanca Brindisi 99-72

 

MEDIAGALLERY

Joseph Ratzinger,Papa Benedetto XVI, a Bari

Il saluto di Papa Benedetto XVI per il Congresso eucaristico a Bari

 
Giovanni Paolo II, Papa Wojtyla, a Bitonto

Giovanni Paolo II a Bari e Bitonto: parla agli agricoltori

 
Taranto, rapinatori seminano terrore in gioielleria e spaccano le vetrine

Taranto, rapinatori seminano terrore in gioielleria e spaccano le vetrine

 
Chieuti, uomo muore travolto da cavallo

Chieuti, uomo muore travolto da cavallo

 
Lecce, bullismo a scuola

Lecce, bullismo a scuola

 
L'inseguimento in mare dello scafista con una tonnellata di droga al largo delle coste salentine

L'inseguimento in mare dello scafista con una tonnellata di droga al largo coste salentine

 

LAGAZZETTA.TV

Notiziari TV
Ansatg delle ore 19

Ansatg delle ore 19

 
Italia TV
Sla per troppo sforzo,nuova teoria su malattia calciatori

Sla per troppo sforzo,nuova teoria su malattia calciatori

 
Meteo TV
Previsioni meteo della settimana

Previsioni meteo della settimana

 
Mondo TV
Trovata luce che spegne dolore cronico, scoperta in Italia

Trovata luce che spegne dolore cronico, scoperta in Italia

 
Economia TV
Mediolanum: nel mirino Gdf 544 milioni imposte Irlanda

Mediolanum: nel mirino Gdf 544 milioni imposte Irlanda

 
Calcio TV
Champions, Roma ko 5-2 a Liverpool

Champions, Roma ko 5-2 a Liverpool

 
Spettacolo TV
Marion Cotillard moglie indimenticabile

Marion Cotillard moglie indimenticabile

 
Sport TV
Motogp, oggi le libere ad Austin

Motogp, oggi le libere ad Austin