Cerca

Bari, c'è tensione prima della Juve

Non è un momento particolarmente sereno. Non solo le tre sconfitte consecutive nella serie A di calcio e nemmeno l’ormai probabilissimo addio del ds Perinetti. C’è stato un acceso faccia a faccia tra Matarrese e Langella, che mercoledì aveva rilasciato dichiarazioni polemiche. Inoltre, Ventura non ha gradito qualche atteggiamento di Almiron e Sforzini durante l'allenamento
Bari, c'è tensione prima della Juve
BARI - Non è un momento particolarmente sereno in casa Bari. Non solo le tre sconfitte consecutive e nemmeno l’ormai probabilissimo addio di Giorgio Perinetti. Diciamo che nelle ultime ore si è aggiunta carne al fuoco.

Ma andiamo con ordine. Nel pomeriggio, prima dell’allenamento, c’è stato un acceso faccia a faccia tra Vincenzo Matarrese e Langella, che mercoledì aveva rilasciato dichiarazioni abbastanza polemiche lamentando uno scarso utilizzo e rivendicando le sue buone condizioni fisiche a dispetto di una sua presunta indisponibilità. Il presidente ha usato toni molto duri. E, con ogni probabilità, avrà anche ricordato a Langella il «peso» dell’investimento fatto dal Bari per ingaggiarlo (ingaggio da 650 mila euro e metà cartellino) oltre alla scorrettezza di aver parlato prima di aver chiesto l’autorizzazione alla società.

Ma non è tutto. Ieri l’allenamento pomeridiano è finito in anticipo e con un Ventura nerissimo. Pare che il tecnico non abbia gradito qualche atteggiamento di Almiron (pallone calciato fuori dal campo) e Sforzini (entrata durissima). E domenica c’è la Juve...

[ant.raim.]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400