Cerca

Sabato 23 Settembre 2017 | 22:12

Mantova-Gallipoli Parziale: 1-0 all'89'

Mettersi alle spalle l'ennesima, difficile settimana e pensare solo alla gara della serie B di calcio. Ezio Rossi ha provato ad inculcare il concetto ai suoi calciatori durante i due giorni di ritiro in Lombardia. L'imperativo è isolarsi per quanto possibile dalle vicende societarie, anche se le dimissioni annunciate dal direttore generale Pino Iodice gettano un'altra ombra sul futuro del club. In gol Pellicori (62')
Mantova-Gallipoli Parziale: 1-0 all'89'
di STEFANO LOPETRONE 

GALLIPOLI  - Mettersi alle spalle l'ennesima, difficile settimana e pensare solo al Mantova. Ezio Rossi ha provato ad inculcare il concetto ai suoi calciatori durante i due giorni di ritiro in Lombardia. L'imperativo è isolarsi per quanto possibile dalle vicende societarie, anche se le dimissioni annunciate dal direttore generale Pino Iodice gettano un'altra ombra sul futuro del club. Ai giocatori giallorossi non resta che salvare sul campo il proprio onore di atleti e professionisti. 

ISOLARSI - La squadra è stata rivoluzionata dal nuovo allenatore: prima con le scelte tecniche di martedì sera, poi con le convocazioni di giovedì mattina. L'assenza di un uomo carismatico come Grandoni, di Abbate quasi sempre marcatore titolare (fuori per infortunio) e di Sciarrone devono essere assorbite in fretta. Il migliore dei modi sarebbe ripetere la prestazione fornita contro il Cittadella, partita sfuggita di mano solo negli ultimi quattro minuti di recupero a causa di un evidente crollo atletico. «Se domani (oggi, ndr) giochiamo con lo spirito di martedì sera - dice il tecnico giallorosso - la prestazione dei ragazzi è garantita. Quanto invece al risultato conviene aspettare il fischio finale, specie dopo l'ultima beffa. In teoria anche un pareggio potrebbe andar bene, se le cose si mettono come nei minuti finali di quattro giorni fa. Rispetto alle situazioni societarie non ci resta che l'isolamento da queste questioni: altro non possiamo fare. In questo senso vedo il gruppo a mia disposizione molto motivato». 

Quanto alle scelte compiute in sede di convocazione, Rossi le spiega così: «Centi è una scelta tecnica, perché preferisco portare in panchina un attaccante. Martedì ne avrei avuto bisogno e non vorrei ritrovarmi nella stessa situazione. Sciarrone era già fuori. Abbate ha avuto un guaio muscolare. Solo Grandoni, in questo momento, non mi sembra nelle condizioni ideali per giocare».
Col pareggio in realtà si andrebbe da nessuna parte. Una vittoria al «Martelli», invece, terrebbe ancora vive le speranze di salvezza della squadra jonica: le altre dirette concorrenti per agguantare i playout, Padova e Vicenza, sono impegnate su campi difficili come Empoli e Frosinone. Mentre la Triestina è attesa dalla dura trasferta di Cittadella. «Il Mantova è una squadra che fa molto bene in casa e che ha giocatori di spessore come Locatelli, Carrus, Caridi, Pellicori e Nassi», avverte l'allenatore. 

SCONTRO DIRETTISSIMO - Il clima, a Mantova, sarà molto ostile. La società ha lanciato iniziative per riempire le gradinate dello stadio: si entra con 5 euro. Lo stesso Michele Serena ha caricato l'ambiente: «Questa è la partita dell'anno, que»lla in cui ci si gioca tutto, ha detto l'allenatore dei virgiliani. Il Gallipoli viene visto come la belva ferita da azzannare prima possibile, un'occasione unica per rimettere in piedi un campionato per nulla soddisfacente per il club di Iori (che naviga in acque agitatissime e rischia parecchio, al pari del Gallipoli, dai prossimi verdetti della giustizia sportiva). Dal punto di vista tecnico, Serena potrebbe optare per il rientro tra i pali di Bellodi: un avvicendamento con Handanovic che è acclamato da tifosi e addetti ai lavori dopo le papere esibite a Cesena dallo sloveno (connazionale di Koprivec). Nassi potrebbe partire dalla panchina, lasciando in attacco Pellicori, sostenuto da Locatelli e Caridi (un 4-3-1-2 che somiglia più ad un 4-3-2-1); mentre in difesa Lanzoni pare in vantaggio su Fissore.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione