Cerca

Cras Taranto a Umbertide per volare nella semifinale

In Umbria il bivio per la semifinale scudetto. Le ioniche alle 20,30 devono bissare il successo di sabato scoso al PalaMazzola in gara-1 dei quarti di finale playoff e continuare a lottare per il tricolore di basket femminile 2010. A tre giorni dalla prima partita chiusa con un netto +29 per le rossoblu, Cras e Liomatic si ritrovano per la rivincita. Si prevede una semifinale (al meglio delle 5 partite) tra Taranto e Venezia
Cras Taranto a Umbertide per volare nella semifinale
di ANGELO LORETO

TARANTO - In Umbria il bivio per la semifinale scudetto. Il Cras Taranto, contro Umbertide stasera alle 20.30, deve solo bissare il successo di sabato al PalaMazzola in gara-1 dei quarti di finale playoff, per volare tra le migliori quattro che lotteranno per lo scudetto 2010.

A tre giorni dalla prima partita chiusa con un netto +29 per le rossoblu, Cras e Liomatic si ritrovano per la rivincita. E' il secondo capitolo della saga playoff che in tutti i quattro quarti di finale ha visto vincere le squadre meglio piazzate in classifica. Si prevede dunque una semifinale (al meglio delle 5 partite) tra Taranto e Venezia. Prima però c'è da superare l'ostacolo rappresentato dalla squadra di Lorenzo Serventi. Un esito non così scontato, alla luce del carattere mostrato dalle umbre della fase centrale di gara-1, quando in 10 minuti sono passate dal -22 al -7.

«Umbertide - dice infatti Ricchini - ha dimostrato di possedere una discreta organizzazione tattica e numeri individuali interessanti. In casa loro si giocano già l´ultima spiaggia per credere ancora nel sogno-playoff. Dunque alla mia squadra ordino concentrazione. Carichiamo le nostre certezze ripensando ai momenti di buon basket prodotto al PalaMazzola e teniamo in mente certi errori di rilassamento, dei quali farne tesoro in vista dei secondi 40 minuti». Il coach piemontese avrà nuovamente tutta la squadra a disposizione, mentre il presidente Angelo Basile ricorda che «il 2-0 è alla nostra portata». Sarebbe la 23ma vittoria in campionato in 24 partite, ma dall'altra parte c'è una squadra che vuole fare bella figura di fronte al proprio pubblico.

Il sogno è infatti quello di piegare il Cras e arrivare ad affrontare una "bella" dei quarti di finale scudetto che è contro il pronostico. Serventi, tecnico assistente dell´Italia Under 20, ha a disposizione gente giovane come la ventiduenne di proprietà di Schio, Chiara Consolini, che ha mostrato spavalderia al PalaMazzola, incamerando 14 punti in 24´ di gioco, col 45% nel tiro dal campo. E poi Chelsea Newton, che ha raccolto 9 punti ma sbagliato 10 tiri. E soprattutto una giocatrice esperta come Ticha Penicheiro che umilmente si è messa a disposizione della Liomatic, dettando i tempi del gioco e puntando possibilmente sulla varietà tattica da ordinare al gruppo. Una sorta di "mamma" in campo la giocatrice portoghese, nota assistent-woman nel mondo. Questi gli ingredienti principali che Serventi mescolerà con il sogno di rigiocarsi il tutto per tutto sabato prossimo a Taranto nella "bella".

LE FORMAZIONI Liomatic Umbertide: Penicheiro, Consolini, Newton, Cinili, Jansone; Gorini, Rossi, Bagnara, Callens, Giorgi. All. Serventi. Cras Taranto: Wambe, Greco, Mahoney, David, Brunson; Gianolla, Siccardi, Montagnino, Godin, Giauro. All. Ricchini. Arbitri: Flammini di Ferrara e Gasparri di Pesaro. Inizio ore 20.30.
DIRETTA TELEVISIVA Diretta in chiaro per Taranto e provincia su Studio 100 dalle 20.25. Diretta radiofonica su Radio Taranto Stereo (93.7 Mhz). Aggiornamenti on-line su www.legabasketfemminile.it e www.blunote.it.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400