Cerca

Loporchio, bronzo tricolore e convocazione azzurra

La più bella è quella di bronzo. Perchè dietro la medaglia d’oro di  Tangorre, ai campionati italiani di judo, il cuore che batte è pugliese solo a metà. Infatti l’atleta di Gioia del Colle è oramai tesserata per le Fiamme Oro e nella città barese viene quasi raramente. Brilla, quindi, il terzo posto di Giuliano, atleta dell’Angiulli. Lo judoka, preparato dal maestro De Bartolo, ha perso il primo incontro con Orlandi, ma ha poi recuperato
Loporchio, bronzo tricolore e convocazione azzurra
BARI - La più bella è quella di bronzo. Perchè dietro la medaglia d’oro di Anna Tangorre, ai campionati tricolori di judo, il cuore che batte è pugliese solo a metà. Infatti l’atleta di Gioia del Colle è oramai tesserata per le Fiamme Oro e nella città barese viene quasi raramente.

Brilla, quindi, il terzo posto di giuliano Loporchio, dell’Angiulli. Lo judoka, preparato dal maestro Nicola De Bartolo, ha perso il primo incontro con Orlandi, ma ha poi recuperato strada facendo. Successo per ippon (punto pieno) contro Diego Giorgis. Poi, Loporchio (categoria kg 90) si è sbarazzato nell’ordine di Andrea Ferrario, Angelo Vitale e Walter Facente. Appaludita la tecncia messa in mostra dal barese dell’aschi barai. Col bronzo il rappresentante dell’Angiulli ha conquistato altri due successi: la convocazione in azzurro per i prossimi campionati europei e soprattutto il biglietto d’ingresso per il Gruppo sportivo delle Fiamme gialle.

Da segnalare anche la partecipazione ai tricolori di Antonio De Bartolo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400