Cerca

Sabato 23 Settembre 2017 | 13:14

Argento europeo per Lionetti agli indoor di tiro con l'arco

Nella gara a squadre, la barlettana, Valeeva e Tonetta salgono sul secondo gradino del podio continentale. Performance eccellenti per le azzurre, sin dai turni eliminatori. Sogni d’oro interrotti solo nella finalissima contro l’Ucraina, persa di un solo punto dalla nazionale italiana (229-228). Nell'individuale, la tiratrice pugliese battuta in semifinale dalla compagna Valeeva, poi neo campionessa d’Europa
Argento europeo per Lionetti agli indoor di tiro con l'arco
di Mario Borraccino

BARLETTA - Piazza d’onore nella gara a squadre, medaglia sfiorata nella prova individuale. L’acuto ad effetto è mancato, ma la partecipazione della barlettana Pia Lionetti ai campionati europei indoor di tiro con l’arco, che si sono conclusi ieri a Porec (Croazia), è da considerarsi semplicemente da incorniciare.

MEDAGLIA D’ARGENTO - Terzetto d’argento nella gara a squadre. Pia Lionetti, Natalia Valeeva ed Elena Tonetta salgono sul secondo gradino del podio continentale. Performance eccellenti per le azzurre, sin dai turni eliminatori. Sogni d’oro interrotti solo nella finalissima contro l’Ucraina, persa di un solo punto dalla nazionale italiana (229-228) contro il fortissimo quintetto gialloblù. Resta grande la soddisfazione nel clan azzurro per il risultato ottenuto, anche se c’è un pizzico di amarezza per non aver ribadito nell’atto conclusivo la prestazione dal punto di vista numerico esibita nella semifinale contro la Georgia, stravinta con il punteggio di 234-227. 

PODIO SFUMATO - Il raggiungimento della semifinale a livello continentale rappresentava per la tiratrice barlettana tesserata per l’Aeronautica Militare già un motivo di grande soddisfazione. Il podio poteva essere una vera e propria ciliegina sulla torta. Ed invece, nella giornata conclusiva della kermesse europea, è mancato il colpo ad effetto a Pia Lionetti nella gara individuale, nonostante dei riscontri numerici di altissimo livello. Niente da fare nel derby di semifinale contro l’altra azzurra Natalia Valeeva (neo campionessa d’Europa), niente rivincita per la fuoriclasse della “Città della Disfida” nel re-match della finale persa di recente ai campionati italiani indoor di Padova. Ha vinto ancora la Valeeva, di misura e con il punteggio di 115-114. Nella finale di consolazione, poi, niente bronzo per la Lionetti, sconfitta dalla russa Erdyniyeva di due sole lunghezze (115-113).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione