Cerca

Venerdì 22 Settembre 2017 | 06:36

Bari-Parma Almiron ci sarà

Bel sospiro di sollievo. Il centrocampista argentino lamenta un semplice affaticamento muscolare. Al momento dell'uscita dal campo, a Roma, si era temuto uno stiramento. E, data l’importanza nell’economia del gioco biancorosso, perderlo a questo punto della stagione sarebbe stato un duro colpo. Nulla di grave anche per Belmonte, anche lui presente nella gara della serie A di calcio
• Gillet vicino al rinnovo del contratto
Bari-Parma Almiron ci sarà
BARI - Un bel sospiro di sollievo. Sergio Bernardo Almiron lamenta un semplice affaticamento muscolare, nulla di più. Al momento della sua uscita dal campo, a Roma, si era temuto uno stiramento. E, data l’importanza dell’argentino nell’economia del gioco biancorosso, perderlo a questo punto della stagione sarebbe stato un duro colpo da digerire.

Nulla di grave anche per Belmonte, che ieri ha svolto allenamento differenziato al pari di Barreto. Le condizioni del brasiliano verranno valutare con maggiore attenzione tra oggi e domani in modo da capire se ci sono possibilità di recupero per la sfida di domenica contro la «bestia nera» Parma.

Occhi puntati anche su Rivas e Koman (ieri ha compiuto 21 anni) che hanno saltato la trasferta romana a causa di problemi fisici.

Dopo l’allenamento, intanto, il presidente Matarrese, l’allenatore Ventura e una delegazione di calciatori biancorossi hanno presenziato all’inagurazione del campo di calcetto della chiesa di san Luca, al quartiere Japigia. Tra gli ospiti d’onore anche il monsignor Cacucci.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione