Cerca

Martedì si gioca Fasano-Conversano decisiva nella A d'Elite di pallamano

Giornata determinate per definire la griglia delle poule scudetto e retrocessione. Le vittorie di Teramo e Ancona hanno avuto l'effetto di rimandare al posticipo televisivo di martedì la definizone del quarto posto, ultimo utile per la poule scudetto, dato che Teramo ha nuovamente sopravanzato Fasano a cui ora è necessario almeno un punto contro Conversano. A1: vittoria importante per Noci
Martedì si gioca Fasano-Conversano decisiva nella A d'Elite di pallamano
ROMA – Giornata che poteva essere decisiva, quella di oggi, per definire la griglia delle poule scudetto e retrocessione, invece le vittorie di Teramo e Ancona hanno l'effetto di rimandare al posticipo televisivo di martedì la definizone del quarto posto, ultimo utile per la poule scudetto, dato che Teramo ha nuovamente sopravanzato Fasano a cui ora è necessario almeno un punto contro Conversano, mentre Bologna perdendo sul campo di un motivatissimo Ancona deve rimandare le sue speranze di agguantare il secondo posto al recupero di mercoledì venturo con Secchia ormai certo della poule retrocessione. Vittoria per il morale quella dei dorici che raggiungono il Siracusa in classifica ma restano ottavi in virtù degli scontri diretti persi entrambi contro i siciliani. 

Teknoelettronica Teramo – Gammadue Secchia 29-27
Luciana Mosconi Ancona – Bologna 39-36 
Italgest Casarano – Teamnetwork Albatro 38-26 

Classifica: Conversano (*) 36; Italgest Casarano 26; Bologna (*)24; Teknoelettronica Teramo 22; Junior Fasano (*) 21; Gammadue Secchia (*) 15; Teamnetwork Albatro e Luciana Mosconi Ancona 9. (*) 
= una partita in meno Junior Fasano – Conversano (9/3 h 18.45 Diretta Rai Sport Più) (Chiarello – Pagaria) 
Mercoledì 10 marzo – recupero 5^ giornata di ritorno Gammadue Secchia – Bologna (h20.30) (Alperan – Scevola) 

Trovano due importanti vittorie Bressanone e Noci nella ottava di ritorno: la prima, approfittando della sconfitta di Prato ad opera della capolista Bolzano, stacca i toscani e si piazza in solitudine al quarto posto mentre Noci vincendo in casa del Romagna si mantiene a portata dei posti utili per i play-off. Vincono Mezzocorona, di misura sul Merano, e Trieste in casa sul Girgenti mantenendo il passo del Bolzano. Nella ultima gara della serata l’Ambra prende punti importanti in chiave salvezza a Castenaso. 

Risultati: Al.Pi.Prato – Bozen 24 – 33 Romagna – Intini Noci 27 – 31 Trieste – Girgenti 28 – 22 Meran – Metallsider Mezzocorona 24 – 25 Brixen – Pressano 31 – 21 85 Castenaso – Ambra 27 – 30 Classifica: Bozen 47 punti; Trieste 41; Metallsider Mezzocorona 39; Brixen 35; Al.Pi. Prato 32; Intini Noci 31; Pressano 27; Meran 24; Girgenti 23; Ambra 16; Romagna 11; 85 Castenaso 6.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400