Cerca

Mercoledì 18 Ottobre 2017 | 11:02

Il Gallipoli abbassa i toni «Col Padova solo una gara»

Il dg Iodice: «Una partita di calcio è soltanto una partita di calcio». Le dichiarazioni del presidente del Padova Marcello Cestaro, pronto a portare i libri contabili in tribunale in caso di sconfitta dei veneti nel prossimo impegno contro i salentini nella serie B di calcio, non sono piaciute all'ambiente giallorosso: «Sono dichiarazioni un po' esagerate, proprio perché conosciamo l'autorevole fonte da cui provengono»
• Gallipoli-Padova a Velotto di Grosseto
Il Gallipoli abbassa i toni «Col Padova solo una gara»
di STEFANO LOPETRONE

GALLIPOLI  - «Una partita di calcio è soltanto una partita di calcio». Il dg Giuseppe Iodice cerca di riportare la vigilia della gara col Padova nell'alveo della discussione sportiva. Le dichiarazioni del presidente del Padova Marcello Cestaro, pronto a portare i libri contabili in tribunale in caso di sconfitta dei veneti nel prossimo impegno contro il Gallipoli, non sono piaciute all'ambiente giallorosso: «Sono dichiarazioni che ci appaiono a dire il vero un po' esagerate, proprio perché conosciamo l'autorevole fonte dalla quale provengono. Riteniamo che sarebbe il caso di abbassare i toni per evitare che la sfida in campo possa trasformarsi in qualcos'altro di cui poi noi dirigenti avremmo per primi la responsabilità». Iodice invita alla calma per «non correre il rischio di andare incontro a preventive interpretazioni delle scelte arbitrali, cosa che in questa fase sarebbe uno spot al contrario alla regolarità del campionato. Sono certo che sabato Gallipoli e Padova si scontreranno al "Via del Mare" all'insegna del fair play e della sportività».

Il Gallipoli ha rifilato ieri 9 reti agli Allievi Nazionali di Davide Mazzotta, che rinforzati dalla presenza di Flavio Lazzari sono riusciti a segnare 3 reti alla prima squadra. Il 9-3 finale è frutto delle reti segnate da Della Penna (doppietta), Franchini, Centi, Moro, Mancini (su rigore), Di Carmine (doppietta) e Pallante. Per la formazione giovanile hanno segnato Lazzari, Scalinci e Liaci. Non hanno preso parte alal partita Artistico (a riposo precauzionale) e il difensore Tagliani (impegnato con l'Under 20 nel torneo Quattro Nazioni. Oggi allenamento a porte chiuse.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione