Cerca

Mercoledì 20 Settembre 2017 | 07:51

Bonucci in Nazionale giunge primo in ritiro

Il primo ad arrivare a Coverciano questa mattina, intorno alle 10,45, è stato il neo convocato difensore del Bari. L'Italia affronterà in amichevole il Camerun mercoledì a Montecarlo. Nesta dice ancora no al commissario tecnico. Presentata la nuova maglia: collo a stella per ricordare i quattro Mondiali vinti. E poi un pantaloncino a vita alta con un cinturone col tricolore
Bonucci in Nazionale giunge primo in ritiro
COVERCIANO – Si sta completando il raduno della Nazionale italiana di calcio guidata da Marcello Lippi presso il Centro tecnico federale di Coverciano, in vista del test amichevole di mercoledì prossimo a Montecarlo, contro il Camerun. Il primo ad arrivare presso lo storico ritiro azzurro alle porte di Firenze è stato questa mattina, intorno alle 10,45, il neo convocato Leonardo Bonucci, difensore del Bari, seguito da una macchina che conteneva il dirigente accompagnatore dell’Italia Gigi Riva, il portiere Marchetti e l’altro neo convocato Cossu.

Il c.t. azzurro Marcello Lippi, nella stessa vettura con il medico della Nazionale Enrico Castellacci, ha varcato il cancello di Coverciano alle 11,20, seguito dall’ex commissario tecnico della Nazionale italiana di ciclismo Alfredo Martini che, è uscito verso le 12, dopo aver incontrato proprio Marcello Lippi, all’interno del centro tecnico federale. Intorno a mezzogiorno invece sono giunti anche il presidente della Figc Giancarlo Abete, il suo vice Demetrio Albertini, oltre al direttore generale azzurro Antonello Valentini.

NUOVA MAGLIA - Un collo a stella per ricordare i quattro simboli dei Mondiali vinti. E poi un pantaloncino a vita alta con un cinturone con davanti il tricolore dell’Italia. Sono alcune delle caratteristiche della nuova maglia azzurra presentata a Coverciano. La divisa sarà indossata per la prima volta mercoledì a Montecarlo nell’amichevole con il Camerun e accompagnerà l’Italia in tutto il prossimo Mondiale di Sudafrica 2010.

«Bella è bella, spero sia anche fortunata» ha detto il capitano azzurro Fabio Cannavaro, mostrando una maglia con il numero 5 e il suo nome. Sulla stessa linea il ct Marcello Lippi. «La maglia azzurra – ha detto – è molto più che un tessuto moderno, una linea accattivante, un disegno particolare. È il coronamento di una carriera. Di maglie ne ho viste tante, speriamo sia fortunata come le altre».

NESTA DICE NO – Alessandro Nesta dice no a un ritorno in Nazionale. Lo ha riferito il ct Marcello Lippi. «Mi ha detto, credo in maniera definitiva, che non se la sente. Mi dispiace, volevo dare una scossa, ma rispetto la sua decisione», ha detto il ct.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione