Cerca

Giovedì 21 Settembre 2017 | 09:04

Lecce-Triestina 1-1 Ancona-Gallipoli 3-1

Nel campionato di serie B di calcio si sta giocando la 6ª giornata di ritorno. Fari puntati sull'entusiasmante lotta per il vertice della classifica che vede coinvolte un gruppetto di agguerrite concorrenti alla promozione in serie A. Ma anche in coda non si scherza. Entrambe le squadre salentine sono in campo
Lecce-Triestina 1-1 Ancona-Gallipoli 3-1
Il campionato di serie B di calcio torna in campo sabato con la 6ª giornata di ritorno. Fari puntati sull'entusiasmante lotta per il vertice della classifica che vede coinvolte un gruppetto di agguerrite concorrenti alla promozione in serie A.

Al primo posto resiste il Lecce (47 punti), avanti due lunghezze dal Sassuolo. Il sorprendente Grosseto (43) è salito al terzo posto con un punto in più di Brescia e Cesena. L’Ancona (40), supportata dalle reti del bomber Mastronunzio, non vuole allontanarsi dal podio.

Il turno si è aperto con l’anticipo serale in programma allo stadio «Menti». Il Vicenza è stato sconfitto (0-2) dal Cittadella. Oggi nuovo appuntamento con la giornata «spezzatino» con due blocchi di partite in programma alle 14 e alle 16,15.

L’Ancona, come detto, cerca di non perdere terreno dalle prime posizioni. I dorici sono pronti a ricevere la matricola Gallipoli. Il Grosseto ha la ghiotta occasione di tentare l’aggancio al vertice. I toscani tornano a giocare in casa, con avversario di turno il Crotone che lontano dallo «Scida» non è sembrato irresistibile.

Il Lecce capolista torna a giocare allo stadio «Via del Mare». I salentini di De Canio ricevono la visita della Triestina. Un match non facile per i giallorossi pugliesi, decisi a mantenere la vetta della graduatoria. La Salernitana, dopo il colpaccio esterno di Torino nel turno precedente, torna all’Arechi. I campani ricevono la visita del Piacenza, in un autentico scontro per salvezza.

L'analisi delle partite che avranno inizio alle ore 16,15 inizia con il match di Bergamo. L’Albinoleffe riceve Mantova, in una delle sfide più incerte in sede di pronostico. Punti pesanti per entrambe, con la formazione di Mondonico che proverà a sfruttare il fattore campo. Al «Manuzzi» il Cesena cercherà di far bene per agganciare le prime posizioni in classifica e il calendario riserva ai romagnoli la gara interna contro l’Ascoli. I marchigiani di Pillon stanno piano piano risalendo posizioni e potrebbero tentare il colpo esterno.

L’Empoli torna a giocare la «Castellani» con il chiaro intento di agganciare la zona play-off. I toscani di Campilongo ricevono il Modena. Gli emiliani hanno un punto in meno dell’avversario e potrebbe venir fuori una gara equilibrata. Il Torino vuol dimenticare in fretta il ko del turno precedente. I granata faranno visita al Padova, club relegato in penultima posizione che non può permettersi ulteriori passi falsi.

Il match clou è indubbiamente Sassuolo-Brescia. I neroverdi cercheranno di portare via la tredicesima vittoria stagionale a magari sperare in un passo falso del Lecce per balzare al comando. Il Brescia, supportato dalle reti del bomber Caracciolo proverà ad espugnare il campo degli emiliani.

Il turno si completerà non lunedì ma domenica nell’isolito orario delle 12. Il previsto posticipo del lunedì sera si giocherà domenica. Al «Granillo» la Reggina cercherà di interrompere definitivamente la serie di risultati negativi. I calabresi ospitano però un Frosinone agguerrito.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione