Cerca

Vinci-stop ad Acapulco è fuori dai quarti di finale

La differenza di classifica prevedeva un pronostico decisamente in favore della tarantina e invece il campo ha decretato un esito totalmente diverso. Si è fermata agli ottavi di finale l'avventura della numero 57 del mondo al torneo messicano (220mila dollari di montepremi su terra). La notte scorsa la giocatrice ionica è stata sconfitta in due set dalla spagnola Tio con il punteggio di 6-3 6-2
Vinci-stop ad Acapulco è fuori dai quarti di finale
TARANTO - La differenza di classifica prevedeva un pronostico decisamente in favore di Roberta Vinci e invece il campo ha decretato un esito totalmente diverso. Si è fermata agli ottavi di finale l'avventura della giocatrice tarantina numero 57 del mondo al torneo di Acapulco (220mila dollari di montepremi su terra). La notte scorsa la giocatrice ionica è stata sconfitta in due set dalla spagnola Laura Pous Tio con il punteggio di 6-3 6-2.

Eppure la tennista iberica è numero 399 del mondo, sebbene in un passato recente fosse stata anche tra le top 100. Niente quarti di finale nel primo torneo stagionale su terra per la Vinci che al primo turno aveva battuto in tre set (2-6 6-3 6-4) un'altra spagnola, la numero 84 Arantxa Parra-Santonja. Nonostante il ko, Robertina resta però nella città messicana perché procede vittoriosa la marcia nel torneo di doppio, dove con Sara Errani sta facendo valere tutto il peso della collaudata coppia azzurra di Fed Cup.

Le due italiane hanno sconfitto nei quarti di finale, al termine di una gara molto equilibrata, il duo americano Bethanie Mattek-Sands e Meghann Shaughnessy con il punteggio 6-3 4-6 10-8, approdando così in semifinale dove domani si troveranno di fronte le vincenti della sfida tra le teste di serie numero 1, le ceche Andrea Hlavackova e Lucie Hradecka, e le wild card Sorana Cirstea (Romania) e Alize Cornet (Francia). Dopo Acapulco, per la Vinci è in programma uno degli appuntamenti più prestigiosi della stagione, il torneo di Indian Wells (4 milioni e mezzo di dollari di montepremi su cemento) che parte la settimana prossima in California.

COPPA DAVIS, ARRIVA LA BIELORUSSIA A Castellaneta Marina sono attesi per oggi gli atleti della nazionale bielorussa di tennis. In serata dovrebbero arrivare Alexander Bury, Uladzmir Ignatik, Max Mirniy ed Andrei Vasileski, i tennisti convocati per la sfida contro l'Italia nel match inaugurale della Coppa Davis che si disputerà dal 5 al 7 marzo sui campi in terra rossa di Nova Yardinia che si è anche candidata per ospitare le semifinale di Fed Cup tra Italia e Repubblica Ceca (24 e 25 aprile). Il match è valido per il primo turno del tabellone di serie B che mette in palio posti per il ritorno nel massimo gruppo mondiale (al secondo turno c'è l'Olanda). Lunedì dovrebbero invece arrivare gli azzurri del ct Corrado Barazzutti: Simone Bolelli, Fabio Fognini, Potito Starace e dovrebbe esserci anche Andreas Seppi, l'italiano meglio piazzato nella classifica mondiale (numero 63) che nei giorni scorsi aveva lasciato intendere di voler snobbare la Davis.
[a.lor.]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400