Mercoledì 15 Agosto 2018 | 09:41

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Calcio - Respinta l'iscrizione del Napoli, Bari spera

Confermato ii rigetto da parte della Figc del fitto del ramo d'azienda che il patron del Perugia, Luciano Gaucci, ha provato ad ottenere per amministrare la società partenopea. Annunciato il ricorso. Il club di Matarrese sarebbe il primo a essere ripescato in caso di mancata iscrizione di un club
ROMA - La Federcalcio ha respinto la richiesta della Napoli sportiva di iscrizione alla serie B in sostituzione della ss Napoli. La Figc ha preso questa decisione ascoltando il parere pro veritate di un esperto commercialista, il prof. Angelici.
Dunque, confermata l'ipotesi di rigetto circa il fitto del ramo d'azienda che il patron del Perugia, Luciano Gaucci, ha provato ad ottenere per amministrare il Napoli. Lo stesso Gaucci, appresa la notizia, ha dichiarato che è convinto ad andare avanti per questa strada è ha annunciato che provvederà legalmente a fare ricorso. Di fatti l'avvocato Serao è già al lavoro per trovare una nuova soluzione.
Il fax con il quale la Figc ha bocciato la richiesta presentata da Gaucci è composto da un foglio di accompagnamento firmato dal presidente della Federazione, Franco Carraro e da tre pagine di un parere giuridico del professor Franco Angelici, preside della facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Roma La Sapienza.
Gaucci aveva presentato una richiesta di fitto di ramo d'azienda per salvare il Napoli dal fallimento. Con questa iniziativa, in particolare, si proponeva il fitto per il prossimo quinquennio ad una cifra di 5 milioni di euro a stagione con una maxi rata finale di 21 milioni per l'acquisto definitivo. In questo modo Gaucci avrebbe potuto gestire il club azzurro senza la zavorra dei 67 milioni di euro di debiti che hanno portato all'uscita dal club azzurro di Salvatore Naldi.
I legali di Gaucci hanno già predisposto le contromisure pronti a ricorrere al Tar. Intanto è in corso in queste ore a Milano un incontro tra l'avvocato Giovanni Bruno, legale di Gaucci, ed i procuratori dei giocatori azzurri che, avanzando otto mensilità arretrate dalla società napoletana, non hanno ancora firmato le liberatorie necessarie al club partenopeo per l'iscrizione al prossimo campionato.
Il Bari, che ha perso lo spareggio per la permanenza contro il Venezia, sarebbe il primo a essere ripescato in caso di mancata iscrizione di un club.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Il Bari sempre più vicino alla Dadesso è corsa contro il tempo

Il Bari sempre più vicino alla D
adesso è corsa contro il tempo

 
Foggia batte Cerignola 2-0nell'amichevole allo Zaccheria

Foggia batte Cerignola 2-0
nell'amichevole allo Zaccheria

 
Il Bari va diritto su CastoriLa panchina il punto chiave

Il Bari va diritto su Castori: la panchina è il punto chiave

 
Coppa Italia, sonora sconfitta per il Lecce: vince il Genoa 4-0

Coppa Italia, sonora sconfitta per il Lecce: vince il Genoa 4-0

 
Atletica, la pugliese Palmisano

Bronzo per la pugliese Antonella Palmisano nella 20 km di marcia

 
Foggia, Zambelli pronto a ricomnciare: siamo in rodaggio

Foggia, Zambelli pronto a ricomnciare: siamo in rodaggio

 
Lecce sul palco Genoa e la voglia di sgambetto

Lecce sul palco Genoa e la voglia di sgambetto

 
Galli vira sul nuovo Bari«Il mio progetto per ripartire»

Galli vira sul nuovo Bari: «Il mio progetto per ripartire». E il 26 si gioca col Bitonto

 

GDM.TV

Bari, «scompare» l'aereo rumeno: a rischio le vacanze in Grecia

Bari, sparisce il jet rumeno: addio alle ferie in Grecia

 
Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

 
«Oh mio Dio», il terrore in diretta

«Oh Dio, oh Dio!», il terrore in diretta

 
Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, giù oltre 100 metri. Auto e persone sotto le macerie

Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, 35 morti e 15 feriti. Quattro estratti vivi
«Oh Dio, oh Dio!»: terrore in diretta | Vd: dall'alto

 
Commemorazione fratelli Luciani, il video

Mafia, a un anno dalla tragedia la cerimonia a San Marco in Lamis

 
Brindisi, l'aereo-forno di RyanairMalori a bordo. «Bloccati sulla pista»

Brindisi, l'aereo-forno di Ryanair
Malori a bordo. «Bloccati sulla pista»

 
Prof. Gesualdo: «Primo trapianto al mondo a partire da donatore cadavere»

Trapianto di rene a catena a Bari. Gesualdo: «Ecco il primo caso al mondo»

 
La masseria che faceva affari con 2mila piante droga a Lecce

La masseria che faceva affari con 2mila piante droga a Lecce

 

PHOTONEWS