Cerca

Martedì 26 Settembre 2017 | 04:10

La lucane Fattorini e Orlando al raduno azzurro di skeet

Ci sono anche le «regine» del tiro al volo di Basilicata, Adriana Fattorini, di Scanzano Jonico, e Virginia Orlando, di Montalbano Jonico, al primo raduno dell’anno della nazionale azzurra di skeet. Le due atlete, da tempo tra le migliori d’Italia, sono state convocate dal commissario tecnico, Francesco Fazi, a Montopoli (Rieti). Il raduno, iniziato nella giornata di ieri, si concluderà domenica
La lucane Fattorini e Orlando al raduno azzurro di skeet
di FILIPPO MELE

MATERA - Ci sono anche le «regine» del tiro al volo di Basilicata, Adriana Fattorini, di Scanzano Jonico, e Virginia Orlando, di Montalbano Jonico, al primo raduno dell’anno della nazionale azzurra di skeet. Le due atlete, da tempo tra le migliori d’Italia, sono state convocate dal commissario tecnico, Francesco Fazi, a Montopoli (Rieti). Il raduno, iniziato nella giornata di ieri, si concluderà domenica. Con Fattorini ed Orlando, gli altri 16 tiratori e tiratrici che rappresentano il meglio di questa specialità nel nostro Paese. 

Primi fra tutti, gli olimpionici Chiara Cainero (Forestale) di Udine, oro a Pechino 2008, e Ennio Falco (Forestale) di Caserta, oro ad Atlanta 1996. “Questo nostro primo raduno del 2010– ha dichiarato Fazi – sarà per me un’ottima occasione di valutazione dello stato dell’arte. Con gli azzurri riconfermati e con quelli in partenza per la prima Prova di Coppa del Mondo ad Acapulco (Messico), oltre ad una verifica dello stato di forma atletica e tecnica, cercheremo di fare un lavoro di rifinitura. Le nuove leve, invece, avranno la possibilità di confrontarsi con campioni del calibro di Cainero e Falco e sarà per loro un’ottima occasione di crescita”. 

Ricordiamo che Fattorini, 26 anni, ha partecipato alla finale di Coppa del mondo, il 1 novembre scorso, a Pechino, con le prime 13 campionesse di tiro al piattello del pianeta piazzandosi, febbricitante, al dodicesimo posto. Virginia Orlando, dal canto suo, 18 anni, è la detentrice 2008 e 2009 del titolo italiano, settore giovanile, dello skeet ed è arrivata terza, un autentico exploit, al campionato italiano assoluto dietro alla Cainero ed a Katiuscia Spada. Per entrambe le tiratrici lucane l’obiettivo dichiarato, a questo punto della loro carriera sportiva, sono le Olimpiadi di Londra 2012.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione