Cerca

Conversano come un treno Casarano, tonfo casalingo

Nalla serie A d'Elite di pallamano maschile, poca storia nella gara dominata dai baresi sul Teramo e vantaggio aumentato in classifica in considerazione del posticipo del Bologna (col Fasano), impegnato in Coppa in Austria. I campioni d'Italia superati a Lecce dall'Ancona che, dopo la vittoria di martedì sul Fasano, si ripete. In serie A1, Noci batte la capolista Bolzano
Conversano come un treno Casarano, tonfo casalingo
ROMA – Sembra aver finalmente trovato la strada giusta l’Ancona che, dopo la vittoria di martedì sul Fasano, si ripete questa volta addirittura violando il campo del Casarano campione d’Italia. Gara sempre sul filo dell’equilibrio quella di Lecce con i marchigiani capaci del guizzo decisivo a pochi minuti dal termine. Con questa vittoria agganciano in classifica il Siracusa che non ha giocato perché impegnato nel posticipo televisivo di martedì. Poca storia invece nella gara dominata dal Conversano sul Teramo e vantaggio aumentato in classifica in considerazione del posticipo del Bologna impegnato in Coppa in Austria.

Classifica: Conversano 33 punti, Bologna (*) 24, Italgest Casarano 20, Junior Fasano (*) 15, Teknoelettronica Teramo 13, Gammadue Secchia (*) 9, Teamnetwork Albatro (*) e Luciana Mosconi Ancona 6. (*) = una partita in meno.

A! MASCHILE - Cede Prato a Mezzocorona e si allontana dal terzetto di testa, perde anche la capolista sul difficile campo di Noci e , complice anche la vittoria di Trieste su 85 Castenaso, vede vacillare una posizione in classifica che solo pochi sabati fa sembrava saldissima. Due le gare rinviate a causa degli impegni della nazionale giovanile in Montenegro per i Campionati del Mediterraneo.

Risultati: Trieste – 85 Castenaso 35-20 (18-10) Girgenti – Brixen 30-30 (15-17) Intini Noci – Bozen 29-26 (10-14) Metallsider Mezzocorona – Al.Pi.Prato 41 – 29 (20-14) Mercoledì 24 febbraio Ore 21.00 Ambra – Meran Ore 20.00 Pressano – Romagna

Classifica: Bozen 38, Trieste 35, Metallsider Mezzocorona 33, Al.Pi. Prato 29, Brixen 26, Intini Noci 25, Pressano 21 (*), Girgenti 20, Meran (*) 18, Ambra (*) 13, Romagna (*) 8, 85 Castenaso 6. (*) una partita in meno.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400