Cerca

Giovedì 21 Settembre 2017 | 10:51

Foggia a Ravenna in cerca della strada per la salvezza

Si gioca nella Prima Divisione di calcio. E per i dauni (ore 15) è un’altra di quelle prove terribili lungo il percorso accidentato per raggiungere la salvezza. Traguardo permanenza a meno 5 punti, in questo momento. I rossoneri hanno da disputare, al pari di Rimini Pescina che si recupera oggi, una gara in più delle concorrenti e forse un punto da recuperare per l’illecito sportivo che non si è dimostrato tale
Foggia a Ravenna in cerca della strada per la salvezza
di Filippo Santigliano

RAVENNA - Si gioca. Questa volta Ravenna-Foggia non dovrebbe essere rinviata nonostante la neve mista a pioggia caduta ieri sulla città romagnola. Il meteo per oggi prevede cielo sereno e 6 gradi. Insomma, si va in campo. E per il Foggia è un’altra di quelle prove terribili lungo il percorso accidentato per raggiungere la salvezza. Traguardo permanenza a meno 5 punti, in questo momento. I rossoneri hanno da disputare al pari di Rimini-Pescina che si recupera oggi una gara in più delle concorrenti e forse un punto da recuperare per l’illecito sportivo che non si è dimostrato tale. Di sicuro dopo questa giornata di recuperi non sarà ultimo in classifica perché le altre resteranno ferme. Ed allora è una grande occasione per accorciare, se non altro per smuovere la classifica, guadagnare quei punti preziosi persi in casa nelle ultime 3 giornate (altrettante sconfitte contro Verona, Andria e Terni) e, perché no, fare un pieno di «fiducia», perché nel complesso la squadra di Ugolotti ha solo qualche decimo di febbre sul piano del gioco, ma teme e non poco il contraccolpo psicologico di una situazione imprevista, quella appunto di lottare per raggiungere la riva con la consapevolezza però di continuare ad annaspare e di rischiare di inabissarsi.

«Affronteremo un Ravenna che avrà alcune assenze importanti, certo, ma che ha a disposizione un organico di tutto rispetto, formato da calciatori esperti e bravi individualmente», dice l’allenatore del Foggia che chiede ai suoi di pensare al futuro: «Sono ancora rammaricato per la debàcle interna con la Ternana ma adesso tocca fare punti, non possiamo permetterci altri passi falsi se vogliamo raggiungere la salvezza.».

Ugolotti punta ad un 4-2-3-1 con Bindi tra i pali, Micco e Carboni esterni, Artipoli e Burzigotti centrali, anche se si spera nel recupero di Di Dio. Davanti alla difesa Agnelli e Velardi. A centrocampo, con missioni offensive, Millesi, Trezzi o Mancino e Desideri, mentre Ceccarelli sarà l’unica punta.

probabili formazioni:

RAVENNA: Anania; Rizzo, Serafini, Anzalone, Biserni; Sciaccaliga, Rossetti; Felci, Correa, Toledo; Gerbino Polo. All: Esposito

FOGGIA: Bindi; carbone, Burzigotti, Artipoli, Micco; Velardi, Agnelli; Millesi, Trezzi, Mancino; Ceccarelli. All: Ugolotti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione