Cerca

Giovedì 21 Settembre 2017 | 18:09

Calciatori del Gallipoli immobili per protesta

I calciatori del Gallipoli stasera all’avvio del posticipo di serie B contro il Grosseto sul neutro di Lecce, battuto il calcio d’inizio, sono rimasti immobili, con le spalle rivolte verso la tribuna centrale, per circa quaranta secondi. L'autore nel momentaneo 2-0 del Gallipoli, Scaglia, dopo il gol ha sollevato la maglia da gioco mostrando una sottomaglia su cui compariva la scritta "Capisci". Anche questo episodio è al momento indecifrabile
Calciatori del Gallipoli immobili per protesta
LECCE - Incomprensibile protesta dei calciatori del Gallipoli stasera all’avvio del posticipo di serie B contro il Grosseto sul neutro di Lecce. Battuto il calcio d’inizio, i giocatori padroni di casa sono rimasti immobili, con le spalle rivolte verso la tribuna centrale, per circa quaranta secondi. I calciatori toscani si sono limitati a far circolare la palla senza puntare verso la porta avversaria. 

L'autore nel momentaneo 2-0 del Gallipoli, Scaglia, dopo il gol ha sollevato la maglia da gioco mostrando una sottomaglia su cui compariva la scritta "Capisci". Anche questo episodio è al momento indecifrabile.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione