Cerca

Martedì 19 Settembre 2017 | 22:30

La solita grande Flavia protagonista in Fed Cup

L’Italia del tennis femminile a Kharkiv si conferma grande e supera l’Ucraina per 4-1 conquistando l’accesso alle semifinali di Fed Cup di tennis (prossimo avversario, il 24 e 25 aprile, la Repubblica Ceca). Protagonista assoluta la brindisina Pennetta che si è aggiudicata entrambi i singolari senza cedere un set alle sorelle Bondarenko. A completare il bottino, la tarantina Vinci impostasi con Errani nel doppio
• Pennetta sempre n° 12 del mondo
La solita grande Flavia protagonista in Fed Cup
BRINDISI - L’Italia del tennis femminile a Kharkiv si conferma grande e supera l’Ucraina per 4-1 conquistando l’accesso alle semifinali di Fed Cup (prossimo avversario, il 24 e 25 aprile, la Repubblica Ceca).

Protagonista assoluta, Flavia Pennetta che si è aggiudicata entrambi i singolari senza cedere un set alle sorelle Bondarenko. Dopo la vittoria sulla minore Kateryna sabato, ieri ha avuto la meglio anche della più titolata Alona (n° 26) per 7-5, 7-6. Il punto decisivo è poi arrivato per mano di Francesca Schiavone che ha superato Kateryna Bondarenko per 2-6, 6-1, 6-1. A completare il bottino, Errani/Vinci hanno sconfitto Ktuzova/Koryttseva 6-1, 6-3.

Flavia ha dimostrato grande maturità. Contro Alona ieri ha fornito l’ennesima prova solida: pochi errori e numerosi colpi vincenti. Nel primo set, sotto 5-3, ha alzato il ritmo ed ha infilato 4 giochi di fila. Nel secondo, sul 4-2, ha subito il ritorno della 25enne ucraina che ha servito per il parziale sia sul 5-4 che sul 6-5. Ma la brindisina non ha mollato di un centimetro, vincendo il tie-break per 7 a 3.

Questa settimana, Flavia sarà impegnata (testa di serie n° 2) a Parigi per l’Open Gaz de France da 700mila dollari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione