Cerca

Lunedì 23 Ottobre 2017 | 22:59

Pallavolo - S. Vito dei Normanni, bella idea la B1

La Polisportiva San Vito (www.polisportivasanvito.com) è fiore (sportivo) all'occhiello di una cittadina che segue con trasporto le ragazze, sconfitte nei playoff nel passato campionato di B2. Ma ci sono trattative con il Taormina Volley per lo scambio di diritti sportivi. 400-500 spettatori seguono le gare casalinghe
Polisportiva San VitoA San Vito del Normanni, in provincia di Brindisi, sanno valorizzare le idee. Perlomeno ci provano, cercando di sposare l'attività agonistica con il sociale. Sarà per questo che lo sponsor, Idea Sposa (chi altri, altrimenti?), ha deciso di contribuire ai successi della Polisportiva San Vito (www.polisportivasanvito.com), fiore all'occhiello di una cittadina che segue con trasporto le ragazze nel campionato di B2, l'anno scorso concluso con una sconfitta nei playoff promozione. Ci sono però trattative con il Taormina Volley per lo scambio di diritti sportivi: la B1 quindi potrebbe arrivare comunque, per la felicità dei 400-500 spettatori che in media seguono le gare casalinghe della squadra (il gruppo ultras delle Teste Matte, www.testematte.altervista.org, va regolarmente anche in trasferta).
Accanto alle donne, ci sono anche gli uomini (serie D), salvatisi all'ultimo punto (!) e, soprattutto, i giovani, essendo il club iscritto a tutti i campionati giovanili, a partire dal minivolley fino all'under 19 (risultati: secondi posti a ripetizione, ma c'è tempo per migliorarsi…). La dirigenza punta molto sulla creazione di un gruppo che possa durare negli anni e mirare in alto in un panorama che, negli altri sport, prevede al massimo la partecipazione in serie D (basket; c'è anche una formazione in Promozione). La squadra di calcio, per fare un esempio, milita in Promozione.
La crescita, soprattutto in vista di una possibile B1, passa, oltre che per il vivaio, anche attraverso la campagna acquisti. Rinnovato il contratto al «martello» Alessandra Piccione, autentica trascinatrice del sestetto biancazzurro nello scorso campionato, sono state ingaggiate recentemente, e saranno messe a disposizione del confermato tecnico Cosimo Lo Rè, Monica Lucignano e Annarita Antonino. La Lucignano, laterale, è stata prelevata dall'Aversa, dove l'anno scorso ha disputato un ottimo campionato di serie B1. La centrale Antonino è reduce da una buona stagione ad Ostuni in B2. «Siamo molto soddisfatti di aver chiuso con queste tre forti giocatrici - dichiara il dirigente Enzo Musa -. È stato più difficile del previsto soprattutto con la Piccione a causa delle tante richieste. L'anno prossimo vogliamo condurre un campionato di vertice e siamo alla ricerca di qualche altro tassello».
Si dovrebbe definire l'accordo con una forte palleggiatrice, un libero e una laterale mentre si è alla ricerca di una forte centrale.

L'organigramma della Polisportiva San Vito, che si occupa anche di calcio giovanile

Presidente: Sabatelli Luigi
Vice Presidente: Francavilla Enzo
Responsabile settore Volley: Vasta Angelo
Responsabile settore Calcio: Francavilla Domenico
Direttore Sportivo: Romano Raffaele
Segretario: Errico Vincenzo
Adetto Stampa: Chionna Raffaele
Internet: Chiariello Emanuele

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione