Cerca

Prisma Taranto in forma per Monza battuto Gioia del Colle in amichevole

Test di avvicinamento all'anticipo dell'ottava di ritorno di A1 maschile di pallavolo (sabato in trasferta contro l'Acqua Paradiso, diretta su Rai Sport alle 16) per la squadra ionica che ieri pomeriggio al Palamazzola ha affrontato, battendola per 3-1, la Nava, penultima in classifica in serie A2. Il coach dei rossoblù Serniotti ha provato diverse formazioni nell'arco dell'incontro partendo con lo schiacciatore Westphal
Prisma Taranto in forma per Monza battuto Gioia del Colle in amichevole
PRISMA-NAVA 3-1 

PRISMA TARANTO:Suxho 7, Rivaldo 9, Cozzi 7, Candellaro 7, Westphal 5, Bartman 14, Ricciardello (L), Montagna , Elia 3, Moretti 5, Cleber 17, Quartarone ne. All. Serniotti.
NAVA GIOIA DEL COLLE:De Giorgi 3, Gadnik 13, Hotulevs 9, Tomassetti 10, Antanovich 12, Rigoni 9, Viva (L), Del Vecchio, Gemmi 3, Cetrullo 4, Pagotto, Niero, Panunzio ne. All. Canestracci.
ARBITRI:Castagna e Traversa di Bari.
PARZIALI: 25-22;20-25;25-20;25-21.

di ANGELO LORETO

TARANTO - Amichevole di avvicinamento all'anticipo dell'ottava di ritorno (sabato a Monza contro l'Acqua Paradiso, diretta su Rai Sport alle 16) per la Prisma Taranto che ieri pomeriggio al Palamazzola ha affrontato, battendolo per 3-1, il Gioia del Colle, penultimo in classifica nel campionato di serie A2.

Il coach dei rossoblù Roberto Serniotti ha provato diverse formazioni nell'arco dell'incontro partendo con lo schiacciatore Westphal al posto di Cleber nel primo set; il tedesco si è alternato con Bartman nel secondo parziale nel quale ha rivisto il campo il centrale Elia (al posto di Candellaro), reduce dal quarto infortunio della stagione e pronto a riassaporare il clima agonistico a partire dal match che è un dentro o fuori dalla corsa per i playoff.

Nel terzo set il tecnico della Prisma ha tolto l'opposto Rivaldo ed il centrale Cozzi, inserendo Moretti e Candellaro, mentre dall'inizio ed a metà set ha sostituito Westphal con Bartman. Nel quarto ha tolto Elia e inserito Cozzi, mantenendo Moretti opposto, facendo giocare da subito Montagna nel ruolo di libero per Ricciardello. Il Gioia del Colle ha invece giocato i primi tre set con il sestetto titolare con la novità Gadnik, opposto sloveno ingaggiato per sostituire il «tagliato» brasiliano Jackie, mentre nel quarto ha fatto ruotare tutti i componenti della panchina.

È stato poi disputato un quinto set (vinto da Gioia 22-25) nel quale Serniotti ha mandato in campo anche il centrale Barbone ed il palleggiatore di riserva Quartarone. Quest'ultimo, proveniente proprio dal vivaio di Monza, ammette che «prima dobbiamo pensare alla salvezza e poi provare ad inseguire i playoff, giocando partita dopo partita. Cosa è cambiato con l'arrivo di Serniotti? Lui - aggiunge - oltre a lavorare sulla squadra, parla a quattr'occhi con ognuno dei giocatori. E questo ci carica, perciò mi sento pronto a fare la mia parte nel caso dovesse servire alla squadra».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400