Cerca

Il leone bianco Andriani si allena nell’Africa nera

Francavilla Fontana, terra di leoni bianchi. Da Leone, che ha dato l’addio alle competizioni ufficiali, a Caliandro e Andriani. Ed è quest’ultimo che, in compagnia degli inseparabili amici azzurri Baldini e Caimmi, si è trasferito in Kenya, a Iten, per un periodo intenso di allenamento in quota. L’obiettivo del maratoneta? Chiudere alla grande una carriera ricca di soddisfazioni. Così Ottavio corre. Al mattino e al pomeriggio
Il leone bianco Andriani si allena nell’Africa nera
BRINDISI - Francavilla Fontana, terra di leoni bianchi. Da Giacomo Leone, che ha dato l’addio alle competizioni ufficiali, a Cosimo Caliandro e Ottavio Andriani. Ed è quest’ultimo che, in compagnia degli inseparabili amici azzurri Stefano Baldini e Daniele Caimmi, si è trasferito in Kenya, a Iten, per un periodo intenso di allenamento in quota. L’obiettivo? Chiudere alla grande una carriera ricca di soddisfazioni. Così Ottavio corre. Al mattino e al pomeriggio.

Sono stati 208 i km corsi nella prima settimana africana dal corridore brindisino. La seconda ne ha percorsi 220. Ottavio affronta tracciati regolari, come erano le nostre di campagne pugliesi (ed erano le preferite per correre) di Puglia quando si cominciò, nei lontani fine anni ‘80. «Per allenarti qui ti devi fare ogni mattina il segno della croce. Iten è su un cucuzzulo, a più di 2mila metri di altitudine. Sono convinto che alla fine delle 4 settimane di allenamento il lavoro svolto darà i frutti sperati. Tra l'altro sto continuando quel programma finalizzato alla forza che col tecnico Piero Incalza avevamo già intrapreso a casa ».

Ogni giorno 30/32 km al mattino ad orari normali, tra i 22 ed i 26 gradi. Il pomeriggio si anticipa anche il tramonto, si corre intorno alle 17. C’è spesso vento ma non è temuto, l’andatura è più forte: «I kenyani sembrano più elasticizzati, corrono molto piano il fondo lungo». La sera qualche risultato di calcio sul computer, ma per chi è bianconero è tempo di passaggio e sofferenza, come al 36° km di una maratona.

Ottavio Andriani torna il 5 febbraio a Francavilla Fontana. Il giorno dopo, convegno a Parabita alla vigilia della maratona del Salento. Quindi, domenica 7, uscita ufficiale nella gara di 10 km.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400